… di fine anno

Quando è iniziato chi l’avrebbe detto che sarebbe finito così?

In generale non ci possiamo lamentare, nessuno della famiglia si è ammalato.

Il lavoro c’è ancora.

Le vacanze estive, in sicurezza, le abbiamo fatte. Queste invernali invece siamo qui a casa tranquilli. Niente neve, niente sci, niente corse veloci nei bagni per la doccia.

Glitter Girl e la sua classe sono finite due volte in isolamento fiduciario, ma a parte il tamponato positivo sono stati tutti bene e onestamente ammetto che la DID ha funzionato bene.

Young Adult ha firmato il contratto di lavoro indeterminato ed ha acquistato l’auto nuova. Non è solo uno sfizio, con l’infinità di km che macina ogni giorno era necessaria un’auto con tutte le ultime diavolerie elettroniche per viaggiare in sicurezza.

Io ho scoperto che R. P. G fisioterapica è una tortura mentre la fai, ma poi ti senti in paradiso e sei persino più alta talmente ti raddrizza la schiena.

GG ha scoperto gli anime ed è tutta una richiesta di manga e abiti cosplay. Quello che amo di lei è che come sempre è un po’ fuori dal coro.

Buon anno?

Sperem!

… di DID

Abbiamo provato l’ebrezza della nuova DID, ovvero la vecchia DAD con nuovo nome.
La classe di GlitterGirl è andata in quarantena fiduciaria.
Ammetto onestamente che il sistema ha funzionato, solo in tre occasioni il collegamento previsto è saltato.
Sono state delle vere lezioni e ben svolte.
Abbiamo imparato i termini sincrono ed asincrono.
I compiti venivano svolti ed inviati agli insegnanti.
Finiti i giorni previsti c’era la possibilità di effettuare su base volontaria il test pungidito a scuola.
Molti hanno aderito per fugare l’eventuale dubbio.
La vera materia che ha imparato GG è l’uso del PC, è diventata molto brava a gestire la piattaforma scolastica ed anche ad usare whatsapp web come scorciatoia per caricare alcune foto dei compiti.
Speriamo di arrivare a Natale in presenza scolastica, visto che le uscite sono sconsigliate almeno lo stare in classe è un piacevole momento di socialità.

… di paradossi

Sto vivendo un paradosso.

Glitter girl questa settimana ha glitterato, l’attenzione a scuola ha avuto uno sbandamento.

Il guardiano ed ascoltatore di oggi pomeriggio è stato il giovine adulto ex estraneo.

Il quale ha perculato la sottoscritta alla fine di uno scambio di messaggi sull’attività scolastica casalinga di GG con un “eh che sbatti avere figli”😅

Eh già ne sappiamo qualcosa giusto?

Tenero il suo tentativo di mettere in guardia GG, la mamma non la freghi, la furbata che pensi di fare, l’ho già fatta io e perciò ti sgamano subito.

… di ore

Sono passati ventotto giorni (scolastici) dall’inizio della scuola, hanno iniziato con il tempo normale delle sei ore e wow con tutto il corpo docente al completo.

La più stilosa, geografia.

La più dolce, italiano.

Il più simpatico, musica.

… E poi vedremo strada facendo

… di scuole e virus

Nella piccola cittadina immersa nelle risaie è tornato qualche caso di covid.

Anche nelle scuole.

Alcuni “tamponati” sono poi risultati negativi.

Si spera che i ragazzi non prendano il covid, ma l’influenza o il raffreddore lo prenderanno sicuramente visto che le finestre vengono regolarmente spalancate per cambiare aria.

… Con dentro i ragazzi che devono indossare il giubbotto.

#tachipirinadocet