…di prevenzione

Il mese di ottobre é il mese della prevenzione.

A volte mi pongo domande esistenziali del perché di certe scelte.

Ieri sono giunta alla conclusione (personalissima) che ottobre é il mese della prevenzione perché è il periodo in cui effettivamente una (io) pensa a sé stessa.

Ad inizio anno c’è il dopo feste, la preoccupazione di una dieta, in estate il caldo e le vacanze, a settembre l’inizio scolastico da programmare, a novembre e dicembre il Natale che incombe, perciò rimane ottobre. Un mese tranquillo di passaggio, di assestamento della vita famigliare.

Quindi ieri con la coscienza un po’ sporca ( il mio anno dal precedente controllo era scaduto a gennaio) , perché se qualche mannaia doveva colpirmi avrebbe avuto il tempo di fare seri danni, mi sono recata alla sede lilt http://www.legatumori.it vicino a casa ed ho fatto il servizio completo. Visita, mammografia ed ecografia. Tutto bene.

Adesso che però il mio anno di scadenza é passato ad ottobre penso che riuscirò ad essere più precisa nei controlli.

Non si scherza.

I controlli preventivi devono essere fatti.

Annunci

…di basi necessarie nell’infanzia

Mia piccola Fr@, perché io possa tentare di darti le basi giuste su cui crescere credo sia necessario iniziare dalle storie che mi hanno emozionata e fatta sognare da piccola.

Sperando che sia lo stesso anche per te.

Vedendo il tuo sguardo attento in questa prima puntata credo che non potremmo essere più simili di così.

Buona visione ad entrambe, mia piccola principessa.

…di revisioni

É giunto il momento di una bella revisione.

Rimandata per pigrizia ed anche a volte per necessità, ho deciso che questo mese lo dedico a me.

Esami e controlli vari, sia generici che specifici, la ripresa di un nuovo regime alimentare, sempre sperando che sia la volta buona, anche se lo scritto troppo spesso per esser credibile.

La ripresa della palestra dopo la pausa estiva é stata una scommessa con me stessa vinta.

Non so attualmente come riuscirò a tenere tutto incastrato, nuovi piatti, nuove attività incrociate con quelle degli altri famigliari.

L’unica certezza che essendo donna ce la farò, riuscirò a mantenere la barra della navigazione anche questa volta.

Buon lunedì.

… di “chef”

…e poi l’Estraneo in stato di grazia ormonale ti dice che vuol imparare a fare il sugo di tonno e pomodoro.

E tu gli dici passo passo cosa fare rimanendo seduta e controllando ogni tanto il punto di doratura della cipolla o la consistenza della passata.

Non metti becco nemmeno sulla cottura della pasta, ad entrambi piace al dente.

…e quel tunnel si continua a percorrerlo verso l’uscita che pur se lontana non è più irraggiungibile.