…di diventare belle

Uscire di casa con un trucco carino ma da “apprendista” per andare a comprare una palette correttori nella profumeria azzurra…..

….ed uscire dalla profumeria con il viso sistemato “professionalmente” dall’addetta trucco che ti ha voluto insegnare come usare il prodotto questo colore qui e poi fissa con la cipria e quel colore lì usalo così e poi fissa sempre e che poi sistema la base e ma che bel colore di occhi!….grazie…..quel colore lì mettilo solo sopra sotto no e passaci sempre l’ombretto per fissarlo anche sotto e fai un punto luce e un po’ di blush ma non il rosato e aspetta che ti ripasso il mascara….se poi ti interessa fare una seduta trucco più seria ti lascio il biglietto….

Il tutto al solo prezzo della suddetta palette comprata tramite uno sconto al 50% del suo prezzo  senza sentirsi in dovere di comprare millemila prodotti che di solito acquisti ( o cercano di farti acquistare) nelle sedute trucco…..

Avere la soddisfazione di girare fighissime  a solo 15 euro di scontrino  è stato  fantastico!

yeah!

…de la riscossa del tintometro

Qualche mese fa ero in cerca di idee per colorare le pareti bianche della mia casa, ho girovagato in giro per il web e qualche idea me la sono fatta, però mi piacerebbe rendervi partecipi così metterò delle foto di quella che che deve per prima ri-diventare nuova: la camera da letto.

Metterò le foto in un post protetto, la pw è sempre la solita se a qualcuno di mia fiducia è sfuggita me la può chiedere tramite mail.

…di scoperte

Agrimonia quando andava a farsi truccare da un professionista di stanza nel suo negozio preferito usciva sempre abbastanza figa, che fosse merito di chi ristrutturasse le facce per mestiere era palese, non potevano essere i prodotti perchè a casa seppur il risultato non era male lei non otteneva lo stesso effetto cambio faccia.

Eppure…..

adesso che ha acquistato il pennello per stendere il fondotinta in crema la faccia assume una connotazione da “ehi ero qui nascosta e non mi vedevi quanto ero figa?”

…ma pensa te se ci voleva tanto, a saperlo prima l’avrebbe comprato prima, anche in un brico center 😀

…di shopping

La scorsa settimana ho fatto una cosa intelligentissima.

Ho venduto il mio oro d’annata, tante cose che ormai erano rinchiuse nei cassetti da almeno vent’anni, pezzi vintage 🙂 tra cui anche un girocollo con due pantere “modelle cartier” con anello abbinato, tutti regali dei miei genitori, ma che oramai avrebbero fatto felice solo un eventuale ladranculo.

Invece riuscendo a trovare il momento giusto e dopo un giro di telefonate mi sono recata in un negozio che ritira l’oro e ne sono uscita con il mio assegno, che andrà a coprire una parte di spese casalinghe e una parte mi concederà degli sfizi da spalmare sul lungo termine.

Il primo bisogno assoluto erano un paio di orecchini,   gli unici orecchini in oro bianco sono della Fr@ che però  adesso indosserà lei visto che le ho fatto fare i buchini ai lobi, così HO dovuto per forza prenderne un paio per appaiarli con il girocollo punto-luce che indosso perennemente (regalo di Marito per la nascita di Fr@) nel negozio  in questo periodo ci sono gli sconti e con una cifra modestissima ho dato nuova luce alle mie orecchie.

shopping settembre2

 

Grazie ad un’amica generosa (che ormai lo sanno tutti niente fb) mi sono recata a ritirare i due prodotti Pupa scontati e con l’occasione sono finalmente entrata nel Sephora aperto da poco nei miei paraggi, ho acquistato smalto e ombretto cremoso che non avevo mai provato, ma che mi ha lasciata molto soddisfatta ed ho sottoscritto la tesserina bianca con cui ho acquistato scontato un pennello per il fondotinta. Ho ricevuto un campioncino di profumo Chanel che ha sempre un suo bel perchè e delle creme anti age. Piccola capatina anche da kiko, acquistato due prodotti di cui ormai non saprei fare a meno, il mascara top coat volume e la matitona per labbra05.

shopping settembre1

 

 

Ultimo giro ultimo regalo.

Yves rocher a settembre con la cartolina fedeltà regala agendina, biro e porta cellulare che io ho deciso di usare come bustina per le chiavi che perdo sempre all’interno della borsa, con i due sconti al 40% due creme viso, una per me e l’altra per Marito con omaggio due campioncini profumo.

shopping settembre

…di compleanni

Tra qualche giorno la mia prima nipote compirà 18 anni.

Varie vicende in cui lei non c’entra niente avrebbero potuto smorzare il nostro affetto perchè certe cose a volte non  sono imprescindibili e le colpe dei genitori ricadono sui figli.

Però lei …è lei.

E’ il piccolo batuffolo tutta capelli dritti dritti e nerissimi che era nella nursery e che nessun tempo metereologico avverso poteva impedirci di vedere almeno una volta a settimana, sempre presenti sempre disponibili senza mai giudicare come dopo invece non è stato nei nostri confronti, nemmeno con i secondogeniti, ma questo è un altro post.

Così dopo averla tampinata per un po’ e messa alla strette sono riuscita a farmi dire su quale tipo di regalo potevo dirigermi, dopo qualche pausa di riflessione ha decretato la parola braccialetto.

“cosa ti piacerebbe? i 18 sono importanti”

“fai tu zia, mi fido come sempre”

“ok faccio io, ma dimmi almeno il genere…borsa…bracciale…collana”

“emh…umh….emh…una collana”

“…e le porti le collane?” guardandole il collo nudo

” ah no…ahahahah”

…………………………….

“quindi?”

“amh….umh…emh…..un braccialetto”

La mia scelta dopo ulteriori tormenti e ripensamenti  è caduta su di un bracciale Pandora*.

L’avevo già preso a sua sorella per la prima comunione, ma ho voluto prenderlo anche a lei soprattutto per metterle il charm 18 ho cambiato però il bracciale a lei, che è grande, ho preso quello brunito.

Così adesso che anche la mia seconda nipote è cresciuta inizieremo a “riempirlo” nelle varie occasioni di natali e compleanni o ricorrenze.

Un trash biglietto di auguri musicali con luci e canzoncina rock contornano il tutto con all’interno i nostri più amorevoli auguri.

Lei anche se maggiorenne sarà sempre la nostra patatona.

 

*Considerando che è un bracciale che io adoro ho deciso di vendere il mio mucchiettino d’oro che ormai non uso più (e che non si usa più in quel tipo di foggia) e con i soldi prenderne uno anche per me, che un bel bracciale mi manca e lo desidero da tanto tempo,