…di chef

Estraneo è diventato lo chef del pranzo.

Verso le undici invio il messaggio con scritto, ogni volta, di svuotare lavastoviglie ed apparecchiare la tavola e le istruzioni per il pranzo.

Mi sembra il minimo sindacale visto che inizierà a cercherà lavoro e nel frattempo sarà a casa.

Annunci

…di film

Continuano le nostre incursioni cinematografiche grazie al bonus diciottenni

La scelta questa settimana è caduta su l’isola dei cani.

Siamo andati alla cieca, fidandoci della recensione di Guido Bagatta (Guido al cinema, radio Deejay), solitamente molto critico aveva promosso quel film.

Ascoltando che era un cartone ambientato in Giappone mi ero fatta l’idea che fosse un anime, invece no é tutt’altro.

Come al solito non mi addentro sulle tecniche e su di una vera recensione perché non ne ho le conoscenze, posso solo dire che non è adatto a bimbi piccoli, il titolo trae in inganno ed infatti davanti a noi c’era una bimba di cinque anni che si stava “rompendo le scatole”.

Nostra figlia avendone più di otto é riuscita a seguire la storia.

A noi adulti la storia é piaciuta e siamo rimasti in apprensione per una buona parte del film.

Questa esperienza ci ha insegnato di controllare sempre i trailer e di non andare più alla cieca.

…di cucina

Sarà che questo per me é il mese del ricordo.

Sarà che ho avuto uno stop con la mia alimentazione controllata… Anche più di uno.

Sarà che mi sento stanca e con poca energia a livello mentale.

Ieri sera ho dato un bel calcio alla dieta e complice un video che mi é passato davanti, mi sono cimentata in un piatto tanto semplice quanto buono che non avevo mai fatto e non ne capisco il motivo.

Pasta cacio e pepe.

Paradiso!

Ok, oggi si torna a fare le brave.