…di evoluzione

L’ Homo Estraneus si sta evolvendo.

Ha imparato ad usare il regolabarba ed ultimamente gira con le guance leggermente ombrate novello Wolwerine in erba.

E’ andato a votare per la prima volta riuscendo a piegare la scheda al secondo tentativo.

Ha brillantemente superato l’esame di teoria per la patente con un solo errore, ha iniziato le prime guide e se tutto va bene tra poco sarà patentato.

E’ salito in montagna da solo, ha preso tre treni diversi e un autobus, era in compagnia di un amico e se la sono cavata da soli riuscendo a non soffrire fame o freddo.

Qualche scatto nervoso é diminuito, ma non ha significato una risalita proporzionale della voglia di studiare anzi l’anno é seriamente in pericolo.

Amen.

Noi genitori abbiamo fatto il possibile e non abbiamo nulla da rimproverarci.

Obbiettivamente alcune buone qualità ci sono, certo non abbiamo mai preteso un fisico nucleare, ma almeno un percorso onorevole.

Si, forse i troppi giochi educativi da piccolo son stati uno sbaglio.

Più Tv per tutti!

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in pensieri. Contrassegna il permalink.

24 risposte a …di evoluzione

  1. iomemestessa ha detto:

    Crescono, eh. Però che fatica. E che bruciore alle mani.

  2. delphine56 ha detto:

    Crescono, crescono prima o poi matureranno….

  3. 'povna ha detto:

    Il problema sulla voglia di studiare non c’entra con l’educazione, lo sai. Si può essere ottimi ragazzi e non avere nessuna predisposizione a mettersi al tavolino, pur avendone capacità teorica. L’unica cosa, ma lo sai, che a mia esperienza contribuisce sensibilmente ad aumentare la scarsa predisposizione è il calcio, questo sì. Su tutto il resto tanti fattori si sottraggono piano piano all’appannaggio dei genitori.

  4. ha detto:

    hai ragione, il titolo è giustissimo, si evolvono. /matureranno mai?)
    per quanto riguarda il maturare a volte mi sembra di aver sbagliato su tutto, dalla TV ai videogiochi, dal pallone alla bicicletta…… fino alla canna da pesca! Mi pare di averli tenuti nella bambagia ed ora di fronte alle responsabilità e alle difficoltà cambian direzione o fanno finta di nulla o vengon a “urlare” da noi.

    • agrimonia71 ha detto:

      a noi rimprovera le punizioni (date per brutti voti)
      la figlia di un nostro amico invece ha rimproverato il genitore per la mancanza di rimproveri sui brutti voti.
      Boh!
      fai come fai si sbaglia…

  5. velvet ha detto:

    che ti devo dire ….. è un’altra generazione , diversa da noi , diversa da altre che verranno . Sono i nativi digitali , c’è chi dice che sono poco curiosi della vita tanto le risposte le trovano su google , si emozionano poco . Io credo che abbiano solo bisogno di vivere veramente la vita , sudandosela davvero e noi genitori dobbiamo imparare a lasciarli fare …. (ohhh ma come son brava a predicare ehhh …poi sulla pratica ….tieni buono stò commento che mi servirà tra poco !!! )

  6. annikalorenzi ha detto:

    mi dai qualche speranza…studio a parte…

  7. Puffola Pigmea ha detto:

    Gemelli separati alla nascita, il tuo e il mio. Se non fosse per la differenza di età………… uguali.
    Spaventoso 😦
    Poi magari in privato mi dici come sopravvivi/sei sopravvissuta

    • agrimonia71 ha detto:

      Abbiamo mollato.
      Maggiorenne e padrone del suo destino.

      • Puffola Pigmea ha detto:

        quindi mi mancano almeno altri due anni abbondanti per questa soluzione drastica…..

        • agrimonia71 ha detto:

          ma no dai…magari risolvi prima, tanto dipende dal carattere.
          Ognuna di noi conosce il suo pollo, noi abbiamo capito che fare i Don Chisciotte era inutile, dovrà capire “sul campo” i suoi (per noi) errori.
          Magari poi ci sorprenderà, ma adesso è così.

          • Puffola Pigmea ha detto:

            Quest’anno io son davvero depressa….. la scuola va male e non fa nulla per rimediare. Andasse DAVVERO DAVVERO male, ma invece va male quel tanto che basta da rovinarsi l’estate ma non da prendere una vera batosta. Alla fine magari gli danno un paio di materie a settembre, le supera, e finisce che si sente ancora gran figo! Io, per me, piuttosto che due o tre materie onestamente preferirei che lo bocciassero. Sarebbe un bel segnale. Troppo drastica?

  8. Alle67 ha detto:

    Crescono o se crescono!!!! 😀

  9. Ktml ha detto:

    Ti adoro!
    Mi hai strappato una risata, con la conclusione di questo post!

  10. smilepie ha detto:

    è maggiorenne le scelte le pagherà d’ora in avanti in prima persona.. voi qllo che potevate fare, lo avete fatto.. deve crescere.. : )

  11. patriziavioli ha detto:

    Cara mia, capisco la tua perplessità sui giochi educativi…era meglio la TV, meglio il disinteresse? Me lo chiedo anch’io spesso/tutti i giorni: dove ho sbagliato, qual è stato l’errore, perchè è così pirla? (nome neutro in milanese che si adatta anche al genere femminile)

I commenti sono chiusi.