…di sorrisi alla stregatto2

Ci sono due tipi di sorrisi, quello che ti scalda il cuore e l’altro che ti fa sorridere senza zucchero.

Un sorriso dietetico quello che ha accompagnato i colloqui di Estraneo.

L’ho scritto più volte dopo le incazzature, le minacce, le ricompense, i ricoveri TSO, la pazienza finita , è sopraggiunta  la rassegnazione, abbiamo raggiunto il Nirvana.

Abbiamo alzato le mani e basta, vai in pace ragazzo sii padrone del tuo destino, hai tutto sotto controllo e recupererai, mi fa piacere che tu abbia queste certezze.

Fà ciò che credi, sii padrone del tuo destino qualunque esso sia dal prendere il diploma al sistemare gli scaffali degli yougurt al supermercato o che tu riesca nella terza via (scaramantica ed innominabile).

Siamo sereni e riusciamo davvero a ridere di alcune sue assurde argomentazioni sulle osservazioni dei professori…ma ridiamo davvero perchè altro non si può fare e si sa che una risata salva la vita.

 

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in pensieri, scuola e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

20 risposte a …di sorrisi alla stregatto2

  1. delphine56 ha detto:

    Ti abbraccio!

  2. roceresale ha detto:

    Il vino era un bianco o un rosso? Così, tanto per dire…

    • agrimonia71 ha detto:

      Nei fuori pasto sempre bianco e con tante bollicine…possibilmente Franciacorta, ma non disdegnamo anche un buon Prosecco, se poi abbiamo due fettine di salame il brindisi é perfetto

  3. Puffola Pigmea ha detto:

    Io sto combattendo con il mio adolescente con tutte le mie armi. Ha 15 anni fa la seconda liceo e voglio fermamente credere che sia ancora recuperabile. Non che vada poi malissimo a scuola, intendiamoci, qualche insufficienza ma non cose estremamente gravi. E’ la mancanza di volontà voglia e impegno che mi preoccupa. Mi preoccupa perchè è brillante e non se ne cura, non solo per la scuola ma per tutti gli aspetti della vita. E’ un adolescente…. e va bene…. ma io sono sua madre porcazzozza!

    • agrimonia71 ha detto:

      L’ho già passata la tua fase e potrei sovrapporre alcune tue frasi con quelle che pensavo qualche anno fa…persino il porcazozza.
      Ti auguro di riuscirci.
      Estraneo se sarà promosso o bocciato potrà ringraziare solo sé stesso.

  4. velvet ha detto:

    sono un astemia atipica ….. non amo vino e birre , passo direttamente ai super alcolici …. visto l’ora di adesso primo pomeriggio …. ti offro un bel amaro o una grappino !!
    Alla salute nostra e alla lunga strada dei nostri pargoli !! 🙂

  5. Alle67 ha detto:

    Forza e coraggio!!! Qui è andata bene, diciamo anche molto bene… 🙂

  6. patriziavioli ha detto:

    Ma come sei diventata zen! Brava 🙂
    alcolicamente zen!

  7. ziacris1 ha detto:

    santa pazienza! e lasciamo andare la barca

  8. Andrea Taglio ha detto:

    Pare che il primo prosecco sia stato vendemmiato e vinificato proprio da Bodhidharma, subito prima del viaggio con cui porterà il buddhismo ‘chan’ in Cina.
    Coincidenze? Non crediamo proprio!!11!1!!111!!!!!

I commenti sono chiusi.