… di liste

Una mattinata, quella di ieri, molto musicale.
Colonna sonora, il suono di whatsapp.
Sono infatti state rese note alle mamme scalpitanti le tanto attese liste delle due classi.
L’arduo compito era riuscire a mescolare i bambini dei due asili senza far scatenare una terza guerra mondiale.
Ovviamente del malumore sta serpeggiando e ci sono strani figuri assoldati da mammeingamba in giacca nera ed occhiali scuri che cercano di scoprire volto e parentela sino alla terza generazione dei bimbi che capiteranno in classe con i loro meritevoli pargoli.
Non ho ancora sentito commenti di gente che si é lamentata della lettera di sezione, ma c’è ancora tempo.
Ricordo ancora quando accompagnando il piccolo principe di casa sommerso dallo zaino di spider man sentii qualcuna pronunciare che il figlio non era da sezione B , ma che dovesse essere nella A.
Obiettivamente, come compagni di scuola e amiche presenti non ho nulla da obiettare, chi sono un paio di mamme rompi coglioni, ma basta evitarle negli orari di ripresa bimbi, abbiamo invece notato che la divisione tanto equa sbandierata della nostra classe é stata rimaneggiata a discapito di una bimba che si trova sola con altre due femmine che conosce contro la presenza di cinque bimbe insieme nell’altra sezione.
Pare che una delle maestre prediliga le bimbe ed abbia, per quanto possibile, improntato la classe su una presenza più femminile.
Auguri.
La questione é anche che nell’asilo statale hanno diviso secondo i criteri del ministero, in quello privato con due sole indicazioni: Vivace o tranquillo.
Personalmente mi sarebbe piaciuta l’altra maestra, mas solo perché più giovane, la nostra é agli ultimi cinque anni d’insegnamento e temo, essendoci già passata, che la voglia d’insegnare scemi con l’avvicinarsi della data pensionistica.
Solo il tempo lo dirà.
Per adesso godiamoci la lista e focalizziamo il prossimo obbiettivo.
Sapere le modalità di entrata.

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Digressione | Questa voce è stata pubblicata in scuola. Contrassegna il permalink.

8 risposte a … di liste

  1. velvet ha detto:

    In bocca al lupo….. dita incrociate !! 🙂

  2. amoleapi ha detto:

    si ricomincia! 😀 ciao.

  3. ziacris1 ha detto:

    Le mamme…brutte bestie. non va mai bene niente, perchè i loro pargoli si meritano il meglio (vai a capire cos’è il meglio per loro)…e lasciamoli vivere questi poveri bambini!!!!!!!!!

  4. roceresale ha detto:

    Domanda scema, ma che succede là fuori? Mi sento così fuori dal mondo

I commenti sono chiusi.