…di i ragazzi stanno bene

Le amanite in gola ad Estraneo dopo sette giorni di antibiotici sono scomparse.
Lui, il ragazzo, si é rivelato un vero uomo.
Lamentoso, noioso e insofferente.
Dalla scuola arrivano le prime richieste di materiale specifico del triennio, l’atteggiamento é sempre quello da cazzeggio morbido, ma non estremo.
La Fr@ ha superato indenne una settimana completa di asilo.
Ci hanno proposto di continuare con un corso di baby volteggio, ma non ci sentiamo di prendere un impegno simile, primo perché é ancora piccola ed inoltre avendo già Estraneo con le sue partite a limitare il fine settimana preferiamo iscriverla a qualche attività da svolgere in giorni feriali anche se la scelta é molto ridotta, avrei la necessità di un mio ologramma che provveda a portarla in palestra.
E noi? Marito dopo un mese ininterrotto di lavoro, causa ferie del suo collega, si é preso quattro giorni di riposo e nel pieno delle sue facoltà mentali e conscio delle conseguenze mi ha proposto di andare da IKEA in uno di questi giorni liberi.
Giuro che non ho esercitato alcuna pressione psicologica o messo in atto azioni repressive o intimidatorie.

Annunci

6 pensieri riguardo “…di i ragazzi stanno bene

  1. Ologramma dici ehhh…. io sto prendendo in seria considerazione la clonazione …… cmq se dici che funziona …… 😀 come dicevo l’altro giorno…. mi piacerebbe provare l’ebrezza di una vita tranquilla … così tanto per dire l’ho provata anch’io ….magari poi non mi piace !!! 😀
    un abbraccio

  2. Gli uomini quando stanno male danno il peggio di sé…e non mi stupisce che anche il tuo Estraneo si comporti tale e quale.
    Buona visita ad Ikea 🙂 anche io amo andarci ma Fred ogni volta si fa venire le fregole.

I commenti sono chiusi.