…di braccialetti

Ogni estate ha la sua moda.

Quest’anno c’erano braccialetti creati con gli elastici ovunque.

Ne abbiamo acquistati un paio per noi e da regalare durante il tradizionale mercatino dei bambini, dove i bambini mettono in venditi a prezzi modici i loro vecchi giochi* e libri e dove creano piccoli oggetti da vendere.

La salita della Tata di Fr@ per una grigliata montana ha portato anche a noi, inaspettatamente, il kit per crearli e quindi iniziare l’autoproduzione.

A parte il modello più semplice, per gli altri ci siamo piazzate davanti al pc e con il mitico tubo abbiamo cercato i video dove ci spiegassero come creare fiocchi, cuori, farfalle, anelli…ecc ecc.

Vi confesso che all’inizio mi sentivo molto imbranata, specie se il video era di qualche bimba di dieci anni molto veloce nell’intrecciare gli elastici, ma adesso posso dire di aver acquistato una certa manualità.

Il prossimo passo sarà creare le nostre iniziali.

 

*durante la visita ad uno di questi mercatini abbiamo fatto l’affare del secolo: a soli cinque euro, come da richiesta della bimba, abbiamo portato a casa un pc educativo tutto rosa e con mouse delle winx. Oggetto che ancora adesso è in vendita nei negozi a circa 30 euro, prezzo importante nonostante l’arrivo di tablet che si collegano ad internet. Fantastico!

Annunci

21 pensieri riguardo “…di braccialetti

  1. Sai che sono un disastro per l’inquinamento? Quasi come i pallini duri dentro i cosmetici che fanno da scrub: li ritrovano intatti nelle pance dei pesci morti…

  2. Ehm, figlia piccola ha passato l’estate a produrli. Di tutti i tipi e colori, doppi, tripli, a fascia..li ha regalati ad amiche e genitori.. l’attività dell’estate!

    1. Del PC sono entusiasta! Lei é da un po’ che lo chiedeva rosa, ma non lo prendevo perché sarebbe stata una quasi copia di quello che ha ereditato da Estraneo, che però è giallo e blu, ma con quel prezzo ne é valsa la pena.
      Non capisco ogni volta é cosi, prima lanciamo una moda e poi sorgono campagne contro, non sarebbe meglio evitare dall’inizio?

  3. Penso alla mamma di quella che ha venduto il PC…sarà stata d’accordo?
    Io per esempio venderei la moto di mio marito a 5 euro, tanto mi sta su maroni…ma questa è un’altra storia 😉

    1. Si i bambini hanno tutti la supervisione di un adulto e poi l’ età della ragazzina parlava chiaro… Ormai era inutilizzato, ma funzionante.
      Ahahah povero Sant…

  4. Anche Patitù è immersa in questo nuovo mondo di braccialetti, anche se lei come in tutte le sue cose arriva piano e dopo qualche tempo…

  5. Gran braccialettame, insieme ai tatuaggi, anche al campeggio della Rapa e al paese-che-è-casa. E anche gran divertimento, ça va sans dire!

I commenti sono chiusi.