Ciao Giorgio

Ciao Giorgio, i quarentenni come me ti ricordano al Drive In, altri ti conosceranno solo come scrittore. Il tuo IO UCCIDO é stato il primo thriller che ho letto, l’ho letto in un fiato ed avendone in alcuni passaggi anche timore.

Ciao Giorgio, mi piaceva la tua ironia e mi piaceva leggerti.

Annunci

5 pensieri riguardo “Ciao Giorgio

  1. Mi dispiace per la giovane età. Detto ció, dopo il Drive In era meglio sparisse, dai…

  2. Concordo, un vero peccato! Una persona (e non un personaggio!) che ha saputo trasformarsi e ha mostrato una poliedricità non comune.
    E a dispetto di tante critiche e attacchi, a me piace anche il suo modo di scrivere (ho letto “Io uccido”)

  3. e io i suoi libri li ho regalati a mio padre che li ha amati molto.

    per il resto davvero una grande persona

I commenti sono chiusi.