…di cosa fare?

Avrete sentito e letto dell’ultimo caso di cronaca,luogo lontano da me,ma non troppo.

Leggevo stamani che il ragazzo é stato ritrovato ed ha confessato il triplice omicidio. Queste notizie mi mettono addosso una forte inquietudine. Quali famiglie siamo diventate? Cosa é stato a rendere così facile un gesto efferato come quello accaduto in quella casa,sono solo soldi? Perché bisogna temere così tanto di dire dei no, di mettere dei paletti, di cercare di educare.

I nostri genitori risolvevano le questioni con dei no ben assestati, noi siamo i genitori del dialogo eppure c’è sempre qualcosa che non funziona. Dove? Dove stiamo sbagliando? Perché é tutto dovuto e poco dev’essere guadagnato? Eppure il dialogo sembrava la strada piú facile, chi ha iniziato ad non ascoltare piú…

Annunci