…di verità svelate

Amica mamma di adolescente un anno più grande di Estraneo, stesse soddisfazioni scolastiche, ma con la variante che il suo si cosparge la testa di cenere, ma come dice lei il risultato non cambia, fa comunque il cavolo che vuole e studia poco.

Si parla, ci si consola, si spera che la fase stupidera abbia raggiunto l’apice e che inizi presto una recessione perché il nostro sistema nervoso lo è da molto tempo (in recessione) e non sappiamo se riusciamo a reggere per gli anni che mancano al (si spera) diploma.

Agri ma ti ricordi quando leggevamo i libri educativi, quando compravamo solo giochi didattici…e le forme geometriche…e i puzzle…e i libri per l’emotività…il rispetto…il non dire brutte parole…

Amica mi ricordo eccome…e la tv centellinata? E solo cartoni appropriati? E i video giochi visti come il male? E i no che aiutano a crescere? porca miseria…qualche calcio in culo in più e meno filosofia….

…..sorsate di caffè….

Mi giro la guardo negli occhi e le dico: Sai una cosa? Con La Fr@ ho cambiato metodo, quando è a casa ha la tv accesa quasi sempre e dopo un po’ le fa da sfondo nei suoi giochi, libri sì la storia della sera la leggiamo sempre, ma l’altro giorno mi ha detto che Piccola Peste le ha detto Brutta e sai cosa le ho insegnato? Di dirgli “chi lo dice sa di esserlo”  mica di finire come Estraneo che a nove anni piangeva perchè altri stronzetti non erano rispettosi come lui, che poi ha recuperato fin troppo bene…ah e quando andrà a scuola non gli farò il discorso da genitore comprensivo, no no il minimo dovrà essere otto, che impari subito che pretendiamo voti belli e non ci accontentiamo del sei.

ahahah Agrimonia vuoi provare a fare il contrario? Sicuramente andrà meglio le femmine sono più sveglie.

Amica l’essere più sveglia in certi campi potrebbe essere controproducente e per quando arriverà l’adolescenza della Fr@ io  e Marito saremo così prosciugati da quella dell’Estraneo che penso ci infinocchierà facilmente

Agrimonia chi lo sa magari sarà più facile…

Amica non lo so….certo non potrò applicare il metodo giusto ad un terzo figlio tra quelli applicati diversamente tra loro due, però spero di avere nervi più rilassati e serate più pacifiche.

Agrimonia…

Ci guardiamo ed abbiamo lo stesso pensiero e lo diciamo quasi all’unisono.

” che palle sti adolescenti!”

Annunci

…di sacrifici

Sono una ragazza generosa, molto spesso mi sacrifico per gli altri, delle vere immolazioni sull’altare, quasi da guadagnare la redenzione eterna.

Mi sacrifico quando c’è l’ultima goccia di birra nella bottiglia e nel frigo non c’è posto che ci sono già le nuove a rinfrescarsi.

L’ultima tartina della vergogna? Stiamo scherzando? con tutto il cibo che viene sprecato mi sacrifico e la finisco io.

Confezioni aperte al limite della scadenza che alcuni snobbano? si ricicla in altro modo e ci si sacrifica.

Presi dal lavoro non si ha il tempo di cucinare sano? VAbbè un piatto “schifezza” lo si prepara in tempo record ed amen.

L’ultimo sacrificio estremo di oggi è stato di natura economica, ho in scadenza la carta prepagata  son riuscita ad esaurirla quasi interamente (rimanenza sui 0.20cent).

Sono stata davvero molta brava, in due giorni ho girato e soppesato bene ciò che mi conveniva ed ho scelto davvero (a mio parere) l’offerta migliore.

Ho fatto un ordine sul sito de L’Occitane , spedizione gratuita e campioncini a scelta in omaggio cosa volere di più?

Insomma è stato un duro lavoro, ma qualcuno lo doveva fare.

Se state pensando che forse era meglio “trasportare” il residuo sulla nuova carta vi dico di no, perchè l’operazione ha un costo e di solito anche l’impiegata consiglia di esaurirla, perchè ovviamente in fase di scadenza la carta ha un carico minore del solito proprio per portarla a zero e fare il cambio.

…di musica

Siamo entrati nel vorticoso mondo di Frozen

Si canta, si balla, ci si pettina con le trecce, si fanno magie di neve con le mani e la Fr@ gira per casa con il mantello, le ballerine argento ai piedi e la maglietta leggermente scesa sulle spalle (?!?) come Elsa quando diventa regina del ghiaccio.

Questa versione internazionale con le varie lingue è stupenda, personale complimento a Serena Autieri voce incantevole.

Buona Pasqua

Auguri a tutti carissime/i amici blogger, a questo giro di festa sono in ritardo con tutto, gli auguri, le mail, il menù composto stamani tra due biscotti ed una tazza di the, ma ce l’abbiamo fatta, abbiamo il frigo pieno di cose buonissime.

Domani pranzo con i ragazzi di famiglia, lEstraneo via per il torneo e Marito solo domani metterà in pausa la sua divisa scacciafighe da lavoro che la cameretta è lì spoglia che attende il suo abbellimento e la Fr@? aspetta il coniglietto pasquale!

…non mangiate troppa cioccolata.

images

…nell’aria

…si respirano parole affidate al vento, forse con l’intenzione che si depositino nel giardino giusto, oppure no, semplicemente per trovare materassi di kleneex pronti ad accarezzare e consolare chi queste parole le pronuncia.

Parole travisate che generano altre parole enigmatiche che ingarbugliano pensieri ancora più complicati.

Ho come la sensazione di un deja vu specie se si segue la storia a ritroso nei vari link.