Errata corrige

Nel mezzo dell’uragano dei colloqui che si è abbattuto in casa nostra  di una cosa ho capito fischio per fiaschi.

Ero così frastornata e delusa che ho capito male un particolare rilevante.

Ieri parlavo con Marito…sai ho parlato della cosa con l’amica blog prof.ssa, e lei dice che la prof.ssa di Matematica blablabla e che però la prof.ssa di Italiano a dire fate quello che volete….

Marito: Ma chi ha detto fate quello che volete?

La Xxxxxxxx!

No, guarda che  hai capito male. Lei ha detto che stava interrogando e lo ha beccato con le cuffiette alle orecchie, è stato Lui a dire che la Xxxxxxxx ha detto fate quello che volete, conoscendola penso che lui ci abbia detto una balla.

😐

Il risultato non cambia, cuffiette o non cuffiette libertà di cazzeggiare oppure no, la cosa più rilevante è che erano incrostati al muro perchè ragazzi che andavano piuttosto bene e che non hanno mai creato problemi  di comportamento.

Vi rivelo un’ultima chicca.

La prof.ssa di chimica ha detto a Marito che lei ha il dubbio che non prenda nemmeno gli appunti e poi gli ha chiesto se c’era qualche problema a casa.

Marito che è una persona educatissima ha risposto che ci sono i normali (?) problemi di adolescenza e se ha il dubbio sugli appunti perchè non li ha controllati, lei ha bofonchiato sul fatto di essere responsabili….

“Il resoconto del consiglio di classe parla all’unanimità di una classe immatura, e loro invece li trattano da maturi e responsabili”. Non è il caso forse di trattarli da cretini? Almeno quelli che lo sono (ed alzo io la mano per Estraneo)

Quindi ricapitolando, noi ieri abbiamo messo a ferro e fuoco il suo zaino, tolto un camice di chimica spiegazzato come uno straccio, tolto almeno cinque incarti di twix più altrettanti fogli quasi macerati che non si capiva più cos’erano. Gli abbiamo fatto sistemare l’angolo studio (ahahha battuta) e data nuova tabella di marcia in cui c’è la scuola, ci sono gli allenamenti (non dite niente su questo tasto) e ci sono le ripetizioni di matematica e tanti saluti alla palestra.

E lui: perchè non vado più in palestra? (detto con il tipico sguardo sveglio da triglia che usa solo con i genitori).

Perchè potevi averla se tu fossi stato onesto, così non abbiamo certo soldi da buttare, quelli della palestra servono per le ripetizioni che non ci sarebbero state se tu non ti fossi fatto bellamente i caxxi tuoi.

Silenzio.

Annunci

28 pensieri riguardo “Errata corrige

  1. Battagliamo tutti i giorni a quanto pare..
    anche qui classe di immaturi, irresponsabili, non solidali etc etc, ma solo ” elementi non hanno la media del 10, molti tra i10/11 e poi 5 tête de classe, (all’interno c’è anche Cris)…ma che fatica!!
    Anche qui dicono di organizzarsi bene con il lavoro, perché la “libertà” di non essere controllati a vista dai genitori dà alla testa e il lavoro manca, o se manca…e se lavori sei pure preso in giro, se poi hai il voto più alto, apriti cielo, e se fai sempre i compiti allora poi sei veramente da mettere d parte!! :-S

  2. é dura, anche qui con Nipote si sta battagliando, LaMiaSorella a volte è demoralizzata, lui ogni tanto le allunga un buon voto, e dopo una sfilza di 4, sembra che il pargolo abbia capito l’antifona, visto che ultimamente saltava anche gli allenamenti a basket…speriamo

  3. Sarò ripetitiva …. , sarebbe il caso di consultarsi , con gli altri genitori tramite il rap di classe perchè un andamento generale di immaturità non è logico. Le classi di solito sono formate in maniera mista ed è impossibile un “rimbellicimento unanime “….oddio è vero che è l’età della cretinera ….ma quando non si tratta più di casi singoli … un dubbio è più che lecito.

  4. Questo cambia un po’ le cose, perché effettivamente dire “fate quello che volete” è veramente grave. Sul resto, purtroppo la stupidera di classe, rispondo all’osservazione di Velvet, è assolutamente normale in seconda, anzi. Proprio per questo alla responsabilizzazione si penserà con altri mezzi, ora vale il dispotismo illuminato.

    1. Sì mi spiace di aver capito male, però ciò non toglie che si è aspettato troppo per effettuare lo spostamento.
      Come dico sempre, hanno bisogno di essere trattati come dei deficienti.
      Marito dice che anche l’allenatore di calcio li tratta così e loro ahhh non rispondono di una sillaba, lo facciamo noi genitori sembra che siamo delle merde di persone.

      che stufa!!!!!!

  5. Sempre in trincea, ogni giorno.
    Ed è già un (piccolo) segnale positivo che il figlio abbia accettato la supervisione dello zaino…
    Buon ‘lavoro’!

  6. La dura vita dei genitori di adolescenti. Ci sono dentro in pieno, mia figlia è così variabile e incostante nell’impegno scolastico (e nn solo)!!
    Sempre in prima linea sull’attenti, come generali delle truppe…. e la guerra è solo all’inizio!! (mi sento già senza forze guarda!!)

    1. voglio crederci linda cara, voglio credere davvero che un giorno tutto questo finirà e come ha detto qualcuno ripensandoci non sembrerà nemmeno possibile averlo vissuto.
      🙂

  7. Leggo sempre i post sull’Estraneo, ma non commento mai.
    Questa volta però volevo dirti che nessuno più di me ti può capire, viviamo una situazione molto molto simile, anzi se ti può consolare il buon N2 ha fatto caxxate ben più grosse di quelle dell’Estraneo, non c ‘è davvero limite al peggio. E se mi hai letta qualche volta in passato sai cosa rappresentava per me N2, con quanto amore ho sempre parlato di lui, come eravamo uniti etc etc.
    Adesso è veramente fuori di testa ed io provo le tue stesse sensazioni,nausea fisica, disgusto, e come te sono stanca stanca stanca. Io sono arrivata al punto da desiderare che cresca alla svelta e se ne vada presto fuori dalle scatole perchè sta avvelenando tutta la nostra famiglia. Ok che non siamo mai stati la famiglia del mulino bianco, avevamo e abbiamo i nostri problemi, però ci siamo sempre rispettati e non abbiamo mai fatto niente di cattivo intenzionalmente o cose da fuori di testa.
    Al momento non ho una strategia, desidero solo distaccarmi emotivamente da lui, fare il mio dovere di genitore e per il resto vorrei davvero fregarmene. A riuscirci…
    Se mai desiderassi avere un confronto su questi due esseri così simili nella loro profonda sgradevolezza io sono disponibile, ma al momento non posso scriverne sul blog (infatti l’ho chiuso).
    Tanta tanta solidarietà.

I commenti sono chiusi.