Siete gente schifosa

Non leggerete mai, perchè le persone schifose come voi di sicuro non leggono.

Siete delle merde, spero tanto che i soldi che ricaverete li dobbiate usare per pagarvi la bara brutti stronzi.

Sono  andati a rubare a casa dei miei genitori, due anziani di 80 anni.

Andate all’inferno stronzi!

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in pensieri. Contrassegna il permalink.

26 risposte a Siete gente schifosa

  1. reganisso ha detto:

    I tuoi non erano in casa, spero! Quando sono entrati in casa mia, ho sperato che quel poco che hanno ricavato, se lo fossero poi speso per l’ultima dose…

  2. pyperita ha detto:

    Non si fermano davanti a niente. Per fortuna mi pare di capire che siano incolumi, ma chissà che paura hanno provato!

  3. 😦

    Ma almeno i tuoi stanno bene?

  4. cautelosa ha detto:

    Manca qualsiasi senso morale, in queste persone che approfittano della buona fede di anziani, presentandosi in vesti e atteggiamenti insospettabili.
    E spesso, ancor più del danno materiale subito, pesa molto di più il senso umiliante di essere stati raggirati, di sentirsi del tutto indifesi. Così mi aveva raccontato un’anziana condomina che aveva subito una simile disavventura.
    Brutta gente, davvero.

  5. annika lorenzi ha detto:

    noooo…mi dispiace tantissimo

  6. mammadisera ha detto:

    No che brutto! Mi dispiace, purtroppo se ne sentono troppe tutti i giorni di queste cose.

  7. non ci sono parole 😦

  8. Alle67 ha detto:

    non ho parole, che schifosi!!! da mio padre sono entrati un anno fa e hanno fatto anche danni..

  9. margherita ha detto:

    Non si fermano davanti a nessuno, gran bastardi ! Mi spiace tanto
    A mio padre lo hanno imbrogliato per strada un paio di volte ed anche a mio suocero causando oltre al danno per loro l’umiliazione del sentirsi stupidi ma tanto stupidi.

  10. elysam75 ha detto:

    Ma quanto sono vili, meschini e schifosi !

  11. Linda ha detto:

    Poveri… mi dispiace tanto…

  12. ziacris1 ha detto:

    che schifo!

  13. velvet ha detto:

    Davvero mi spiace ,La vera rabbia è che se presi, se la passano pure liscia .
    Almeno spero non gli hanno fatto del male fisico. 😦

  14. Impe ha detto:

    Una sola parola: bastardi!!!!

  15. valelostruzzo ha detto:

    Che schifosi, mi dispiace tanto Agri

  16. brinuccia67 ha detto:

    Ti capisco l’hanno fatto l’anno scorso a casa di mio padre 81 enne il 23 di dicembre.. e la penso esattamente come te!!! e quando succedera’ sara’ sempre troppo presto

  17. the pellons' ha detto:

    Che esseri rivoltanti. I vecchietti son cone i bambini, non vanno toccati.

  18. TADS ha detto:

    certi soggetti dovrebbero sostituire le povere cavie nei laboratori di ricerca,
    VIVISEZIONE,
    mi sembra un giusto modo espiare le colpe

    TADS

  19. 'povna ha detto:

    Senza parole. Davvero indegne, persone così. Un abbraccio a voi, forte.

  20. tigli&gelsominO ha detto:

    io le parole le avrei eccome, solo che “l’augurio tipico locale” non lo posso proprio scrivere. allora questo è forse peggiore: spero che la prossima volta finiate in casa da qualcuno privo di scrupoli, qualcuno come voi. e che ve la faccia pagare in modo risolutivo, che tanto di persone simili nessuno può avere nostalgia….

  21. smilepie ha detto:

    no poverini chissà ora come si sentono.. mi spiace tantissimo..

  22. radicalchoco ha detto:

    CASCASSE IL PISELLO A QUELLI CHE FANNO QUESTE COSE, BASTARDI! Mi spiace tantissimo per tutti voi, per i tuoi ch e saranno in imbarazzo, e a te che ora ti senti un peso sul cuore ed una preoccupazione costante. TI sono vicina, un abbraccio

  23. LaDamaBianca ha detto:

    Mi dispiace tanto 😦
    chissà quanto si saranno spaventati.
    Non so se hai sentito che a Roma è morto un ragazzo in moto perché gli è caduto addosso un albero. Ebbene, il papà lavora qui accanto. Il giorno del funerale del figlio i ladri gli sono entrati in casa. In che cavolo di mondo viviamo???

  24. luviluvi ha detto:

    Come ti capisco! Qualche anno fa sono andate (si perchè erano donne) da mia madre (allora ultraottantenne che viveva da sola), che ne
    ha fatto entrare una che si era spacciata per una persona “conosciuta”, continuando a intrattenere mia madre, mentre l’altra se n’è andata al piano superiore nella camera a fare razzia.

    Se ci penso ancora oggi mi viene una rabbia, anche perchè lei si sentiva in colpa per averla fatta
    entrare:(

I commenti sono chiusi.