…di mah!!!!

Ho scelto con amore il regalo per mia nipote neo diciottenne, il biglietto spiritoso e musicale, ma non con la solita musica, un happy birthday in stile Elvis con gioco di luci sui numeri 18.

Ho composto per lei un bracciale che segnasse il giorno dei suoi 18 anni, che ci fossero gli occhiali da sole accessorio essenziale in ogni ragazza ed un tocco di verde (il colore della bellezza).

Beh sinceramente non ho mica capito se le è piaciuto.

Mi sembra di sì, ma ho dei dubbi.

In fondo “so” che dalla sua famiglia siamo visti come “originali” che poi non facciamo mica chissà cosa.

Ecco, forse pensiamo anche con il cuore i regali delle occasioni speciali e forse questo è strano.

Annunci

9 pensieri riguardo “…di mah!!!!

  1. A vedi che ti sei risposta da sola.
    Le persone originali e che fanno le cose col cuore sono decisamente più intelligenti della media 😉

  2. Gli adolescenti, a volte, sono imprevedibili. Tu pensi di regalare qualcosa di speciale, perché pensato, appunto, con il cuore, apposta per loro e invece non ricevi la minima soddisfazione.
    A me è capitato con la figlia di mia sorella, peraltro una ragazza in gambissima e molto cara, a cui avevo regalato una maglietta di ‘tendenza’, portata direttamente da N.York. Non che mi aspettassi grida di giubilo, ma neppure la quasi indifferenza con cui il regalo era stato accolto…
    Così capita, a volte…

  3. Belli i regali originali ma pensati con il cuore. E se il braccialetto è quello che penso io l’avrà apprezzato sicuramente!

  4. Gli adolescenti, tu lo sai, sono buffi. Spesso apprezzano più di quanto non possano permettersi di far vedere, ne va della loro difesa contro il mondo intero! Ma anche io sono sicura che le è piaciuto!

  5. Mi è capitato di fare regali col cuore, sinceramente pensati e ripensati. E che non siano stati capiti o pienamente apprezzati. Purtroppo capita…ma dispiace, è inevitabile.

  6. Capita anche con i grandi, Agri, e non dobbiamo preoccuparcene più di tanto. A volte ce la mettiamo tutta, cerchiamo di capire cosa può essere più adatto, ma spesso non basta.
    Rasserenati…

  7. Speriamo davvero che le sia piaciuto,ma in ogni caso tu hai fatto il regalo con il cuore e con amore e questo basta e avanza; e di questo sono sicuro che se ne è accorta anche lei.

  8. Anche a me è capitato di comprare dei regali per i figli del mio compagno, giovani ma più grandi di tua nipote, che non hanno riscosso il successo che speravo. Forse perché a me piacevano e li vedevo adatti, ma loro hanno gusti diversi, nei quali non mi ritrovo.

I commenti sono chiusi.