…di punti di vista

In queste sere festive si esce.

Si incontra gente che di solito senti per sms o per caso in qualche centro commerciale fuori paese.

Ieri sera incontriamo la Biondina delle ripetizioni di inglese.

BLA BLA BLA

Biondina adesso vedremo come andrà con la nuova prof, magari vicino alle verifiche  se non si sente sicuro o per fare conversazione…

Sì, non ci sono problemi diversi ragazzi li seguo proprio per preparare le verifiche, però devo dire che Prince dopo un anno che lo vedevo l’ho trovato davvero cresciuto…non di altezza intendo…l’ho trovato più maturo.

………………………

……………………….

………………………

muuaaahhhmuuuuaahhhhh

ahahahhahahahhhhh

(sua espressione sconcertata al nostro ridergli in faccia)

ma…davvero! secondo me è maturato molto.

…………………………….

……………………………

ahhahahahahahhaha beh allora ha una doppia personalità, maturo fuori e asino in casa.

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in scuola e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

12 risposte a …di punti di vista

  1. Ktml ha detto:

    Ehm, magari è effettivamente maturato. In casa si prendono libertà che con gli altri non osano… l’ho sperimentato con la mia adolescente… e quindi gli altri vedono ciò traspare da alcuni cambiamenti…. 😉

    Buon rientro….

  2. cautelosa ha detto:

    Concordo con Ktml. Spesso i figli hanno comportamenti e atteggiamenti diversi in casa e fuori.
    E spesso è alla famiglia che riservano gli aspetti ‘migliori’ (per fortuna o purtroppo, a ciascuno la scelta…)

  3. soleil ha detto:

    monelli 🙂
    le buone qualità a quell’età si mostrano soprattutto fuori, tanto più intensamente quanto più è piacevole la biondina 😀

  4. reganisso ha detto:

    Mamma spesso mi racconta di come al primo campo estivo con la parrocchia (anni 7) la signora che si occupava del gruppo, che era anche una dirigente della squadra di pallavolo dove avevo iniziato, elogiò il mio ordine, la mia prontezza nel fare i compiti assegnati (pulizie, apparecchiare, fare la spesa…) e mia mamma: “Guarda che mia figlia è Barbara…” e Ilva “Certo, la conosco da un anno, so bene chi è!” e mamma, sempre più basita “No, perchè a casa per farle piegare il tovagliolo, dopo mangiato, ci vuole un fucile puntato…”
    Evidentemente il mio NipoteVirtuale ha preso da me… 😉

  5. Con gli altri hanno più paura di fare brutta figura e si comportano bene!

  6. paluca66 ha detto:

    Al di là delle battute, in effetti c’è da riflettere sui comportamenti dei figli (di qualsiasi età, ne sappiamo già qualcosa con Viola che fuori dalle mura domestiche è considerata poco meno che una Santa) dentro e fuori casa, con noi e con gli altri. E poi cerco di chiedermi e ricordarmi come eravamo noi…

    • agrimonia71 ha detto:

      quello cerco di ricordarmelo anch’io, il fatto è che c’è molta differenza.
      Parlo per me ho dovuto conquistare tutto libertà di uscire, di andare fuori paese, di amicizie.
      Lui ha tutto facile…e per assurdo trasforma quello che ha in motivo di scontro

  7. elysam75 ha detto:

    Dai che cattivi … =)) =)) =)) muahhh muaaahhhhh

  8. elysam75 ha detto:

    ma non è che faceva il maturo attizzato dalla biondina delle ripetizioni ? muahhh muaaaahhhh
    Se sapesse che lo prendiamo per il … via web !

  9. LaDamaBianca ha detto:

    Non sarebbe il primo ad essere maturo fuori ed asino in casa 😀 ne conosco di esemplari…

I commenti sono chiusi.