…del “un tintometro qui e subito”

Dopo molti  anni (troppi) di bianco alle pareti, tolto l’azzurro intenso della camera Princiana ed il giallo della cucina, HO deciso che  si cambia.

Il bianco all’inizio era “perchè si fa così e sta bene con tutto” poi era stato “visto che pittura Marito rendiamogli il lavoro più semplice”.

Adesso visto che da parecchi anni il colore alle pareti è diventato parte integrante dell’arredamento, visto che di cambiare arredamento non se ne parla e visto anche che ormai Marito è diventato bravo nel rullare le pareti e quindi meno fatica fisica del pennellare, si cambia.

Il primo cambiamento deciso e di cui ho le idee chiarissime per adesso è il bagno, piastrellato in azzurro sino all’altezza della porta il poco muro scoperto diventerà di un bel lilla, oltretutto grazie ad una raccolta bollini ho appena incrementato la mia scorta asciugamani appunto con due di color lilla.

Per le altre stanze sto girovagando nel web per avere spunti e penso anche di coinvolgervi facendo delle foto in modo da essere supportata e sopportata in questa fase colorata.

 

6 pensieri riguardo “…del “un tintometro qui e subito”

  1. si si attendiamo le foto!
    se ti va di postiamo noi le nostre per darti un idea! 😀

I commenti sono chiusi.