…del tornare alla normalità

Ok, ce l’ho fatta.

Gli addobbi natalizi hanno ripreso la via degli scatoloni, i personaggi del presepe son tornati a nanna incastrati dentro la capanna perchè la sottoscritta ha messo prima le casette e poi la capanna e per non togliere tutto ha compresso molti personaggi all’interno della sacra? dimora.

Tutto è tornato al suo posto.

La cyclette minacciosa nell’ingresso, il castello tenda della Fr@ in salotto, lo zaino di Prince incastrato (quando non è in mezzo alla stanza) tra due mobiletti.

Alcuni giochi della Fr@ son rimasti sul balcone, sono decisamente da smontare, per una casa di zhu zhu pets che è entrata un carrello spesa e un carrello pulizie devono per forza uscire.

Altrimenti di trasferiamo noi.

Prince ha ripreso gli allenamenti e mannaggia la società per adesso ha soppresso il pulmino.

Abbiamo iniziato a richiedere gli appuntamenti con i prof di scuola.

In concomitanza con l’inizio dei colloqui pensiamo di farci qualche flebo di valeriana e passiflora, così per arrivare con i nervi già distesi.

Anche per questo nuovo anno le prospettive sono di lavorare due (max tre) giorni a settimana, devo pensare seriamente a come impiegare il tempo libero una volta fatte le faccende domestiche e sistemata la Fr@ alla materna.

 

 

Annunci