…di intervalli

Agrimonia è stata presa da una due giorni di febbre con mal di testa di Prince…da una tre giorni di lavoro…da una montagna (ancora) da stirare…da un punto forcone che la fa dannare…dalla sua mamma che domani nel reparto bello si farà estrarre un piccolo sassolino dal fegato che quasi due mesi fa ha fatto spaventare tutti …perciò non potendo prevedere le sue prossime ventiquattr’ore saluta tutti e con il colore fresco a coprire la ricrescita (perchè l’ospedale è in città grandissima e secondo lei una bella sistemata tra colore e trucco accurato fa sempre il suo effetto sul medico di turno) vi lascia la SUA canzone preferita di questa settimana.

Annunci

… “gli affetti”

“Gli affetti sono una parte importante della nostra vita, come l’amore tra xxx e xxxx ed il legame di amicizia tra xxx e xxx.

Questo aspetto è ancora contemporaneo gli affetti per noi sono molto importanti e ci riempiono la vita e possono essere gli amici che conosciamo e che ci aiutano, a volte la tua ragazza di cui sei innamorato e ti riempie il cuore ogni volta che la vedi e che stai con lei e ti rende felice.

Gli affetti nella vita dell’uomo sono stati e saranno sempre presenti e questo è inevitabile.”

…stralcio copiato dalla brutta di un tema di Prince.

 

…del si può fare sempre meglio

Quando 18 anni fa ci siamo sposati, a marito portavo in dote culinaria tanta buona volontà, ma poca pratica.

Alcune torte, uova all’occhio di bue, lasagne, pasta al salmone e panna e alla carbonara, bistecche impanate e scaloppine, da subito uno degli acquisti cartacei oltre al settimanale fu il cucina moderna da cui attingere per ampliare il mio bagaglio culinario.

Con il tempo e con passione posso dire di essere diventata una brava cuoca, mi piace seguire le ricette e di solito sono quasi sempre “buona la prima”.

Mi sono rimasti dei piccoli scogli che certamente supererò con la pratica, che le occasioni di famiglia e conviviali con amici  mi presenteranno.

Il risotto, che adoro! Ma molto semplicemente mi annoia nel cucinarlo.

Le frittate, che non vengono mai belle gonfie a meno che non siano cotte in forno.

Tempo fa anche alcuni tipi di fritti non erano mai riusciti al meglio, ma ecco che oggi ho potuto avanzare di una casella.

Oggi ho cucinato gli anelli di calamari fritti e sono venuti buonissimi, poco unti e con l’infarinatura leggera, sono rimasti morbidi da poter essere tagliati con la forchetta.

Sono molto, ma molto soddisfatta!

E molto presto rifaremo la prova di conferma, sia mai che non sia stata solo una questione di fortuna 😉

….anche se in cucina la fortuna non esiste!

Buona domenica

colazione

 

Complice la neve scesa lenta, ma ferma, i campi di calcio giovanili stamani son rimasti chiusi.

Finalmente dopo tanto tempo si è potuto fare una colazione domenicale tutti insieme con calma e golosità.

Le mie brioche e le nuvolette della mia mamma pronte da spalmare con marmellata o nutella. Cappuccino fantastico della mokona con cannella e zucchero di canna, spremuta di arancia.

Chi ben comincia…