…delle paure materializzate

Uno dei miei timori più grandi è sempre stato quello di arrivare a casa dei miei genitori e trovarci l’ambulanza.

La paura di non fare in tempo, è una cosa a cui penso anche perchè l’età c’è e sappiamo bene che nessuno è eterno.

Così potete immaginare cosa ho provato quando ieri sera arrivando in auto verso la casa dei mie,i chiamata da lei la sera prima per andare a prendere un pezzo della sua torta di mele,  scopro che la grande luce blu lampeggiante non è un addobbo natalizio sfarzoso di qualche casa lì vicina, ma è proprio l’ambulanza del 118.

Mia madre aveva un forte mal di stomaco che nonostante il medicinale apposito non passava, così mio fratello ha chiamato la guardia medica che misurata la pressione l’ha trovata a 190/90 così ha allertato il 118 ed in ambulanza l’hanno trasportata nell’ospedale serio.

Io e mio fratello li abbiamo seguiti in auto e dopo aver aspettato gli esami e il verdetto siamo tornati a casa tutti e tre verso le tre di mattina.

La pressione è tornata nella norma, l’elettrocardiogramma era normale per la sua età e per i suoi acciacchi, solo le hanno trovato il fegato un po’ scombussolato, così le hanno prescritto un controllo in gastroenterologia con il codice dato dal medico del pronto soccorso.

Tanta paura, tanti timori per fortuna rientrati.

Il personale è stato stupendo, persone con sempre una parola gentile e premurosi di parlare in modo chiaro visto che lei porta anche l’apparecchio acustico, qualche battuta sui nipotini, lei che si vanta dei suoi polli ed una risata si è potuta fare pur con lo stomaco chiuso e la consapevolezza che questa volta la signora nera non si è fermata come ospite.

 

Sapete qual’è stata la prima cosa che mi ha detto  mia madre mentre i volontari del 118 e la guardia medica le stavano facendo l’elettrocardiogramma, e decidevano cosa fare? Agry la torta è di là in cucina 😕

“mamma, ma ti pare che penso alla torta?”

E sapete qual’è stata l’ultima cosa che mi ha detto stamani alle tre mentre io e mio fratello stavamo uscendo dopo averla riportata a casa con le sue gambe? Agry la torta la prendi adesso? 😕

e poi una si stupisce se ha la pressione alta, quella donna vive nell’ansia, è l’ansia fatta persona…

“no, mamma vengo domani mattina a vedere come va’ e la prendo…adesso dormi tranquilla”

Annunci