…musica in attesa di domani

Domani scocca l’ora X.

Quattro persone che si alzeranno più o meno alla stessa ora.

Quattro persone di varie età a far colazione tutte insieme, a far pipì più o meno velocemente alla stessa ora, a lavarsi i denti più o meno alla stessa ora.

Due che usciranno prima e altre due 15 minuti dopo.

Un bagno solamente.

Follia pura!

Dopo quasi quattro anni di sfasamento di un’ora sulle uscite lavorative.

Ma in fondo sono scuse, pur ringraziando non so chi di avercelo ancora un lavoro la verità è che IO domani di andare a lavorare otto ore proprio non ho voglia.

Sarà una giornata lunghissima e  sento già che me ne rimarrò incazzata per almeno la prima ora e mezza, ed in particolare quella in cui i simpaticissimi colleghi vedendomi arrivare presto chiederanno “come mai???” e che quando arriverà il momento del pomeriggio in cui solitamente andavo a casa ridiranno ancora con il sorrisino “come mai???”

Sì, domani sarà una vera giornata di merda….ancora più del fine settimana passato.

La sento già la carogna sulle spalle.

Annunci

25 pensieri riguardo “…musica in attesa di domani

  1. Preparati un timer , max 15 min a testa 😉 e corri veloce come il vento che chi si ferma è perduto ! Anche x me è stata una bella batosta il ritorno alle 8 ore 😦

  2. Domani sarà senz’altro un bel tour de force…
    Io penso che dovresti trovare, tornata a casa alla sera, una ‘ricompensa’ speciale (alla faccia della dieta e dei dispetti…. intestinali) 😉

    1. tour rimandato a domani, marito oggi andava al lavoro più tardi e la principessa è stata gestita da lui…..ricompensa ricevuta, c’era ancora un pezzetto di torta di compleanno

  3. Poi passa, una volta ripreso sembra che sia sempre stato così, un po’ come quando si rientra dopo un periodo di ferie, dopo 5 minuti sembra di non essere mai andati via.

  4. In questo momento ti staranno chiedendo per la sedicesima volta “Oh,sei ancora qui?!” Su, forza, che la giornata lavorativa volge al termine!

    1. va’ per forza, siamo riusciti a no pestarci i piedi in casa ed al lavoro qualche sorrisino, ma stasera quando sono uscita ed ho dovuto accendere la luce della bici..che tristezza!

I commenti sono chiusi.