…delle piadine

Dopo tanti pensieri e pensamenti finalmente ho aperto il suo libro alla pag 207 e mi sono cimentata con le piadine.

Noi siamo divoratori di piadine sia con l’affettato che con la nutella.

Le dosi sono giuste per una prima volta di prova e nel caso di errore non vi gireranno le scatole nel buttare l’impasto, ma questo non accadrà visto che come lei garantisce le dosi sono provate e riprovate.

Al prossimo giro di piada però impasterò gli ingredienti nel robot perchè non sono abituata a farlo a mano e dopo un po’ i polsi mi facevano male.

La ricetta è venuta bene nonostante indossassi un semplice jeans e maglietta ed un paio di sneackers, prova inconfutabile che il tacco 12 su cui camminare traballante non è legato alla riuscita del piatto.

 

p.s. foto scattata dopo la prova nutella: superata!

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in cucinare e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

24 risposte a …delle piadine

  1. maudechardin ha detto:

    Uhhhh anche io mi chiedo sempre come faccia a cucinare arrampicata sui tacchi e con quei vestitini da sciuretta.. va bè!
    Complimenti per le piadine!

    • agrimonia71 ha detto:

      questa versione con pubblico non mi piace mi sembra tatno prova del cuoco, la versione stringata del cotto e magiato era perfetta, ecco magari mezz’ora ma un’ora di Benedetta è troppo

      • maudechardin ha detto:

        A me non piace questo tandem tra sorelle, sembra un tutto in famiglia che, ti confesso, mi irrita un po’, perché mi fa pensare che se sei ricca e raccomandata puoi fare tutto, anche gestire trasmissioni per ore intere tra te e tua sorella come fosse roba vostra.

  2. ahahahah è una grande consolazione, allora la provo anche io la ricetta, proprio io che cucino scalza 😉

    • agrimonia71 ha detto:

      eheh mia cara compagna di merende, avrei dovuto riportare il nostro dialogo skipe sull’argomento 😉

      ma hai visto che ho anche fatto la foto artistica come una fuuudblogger seria?

  3. agrimonia71 ha detto:

    sì che vengono, secondo me sono sempre migliorabili le ricette però come prima prova vanno bene.

  4. ziacris1 ha detto:

    buone…in tutte le salse…

  5. xanthippe ha detto:

    La piadina non mi ispira granché. Adesso, da neo-immigrata, sono in piena fase schiacciata all’olio e schiacciata all’uva. Comprate in panetteria. Devo solo farmi venire la voglia di provare a farle.

  6. LaDamaBianca ha detto:

    Ti son venute benissimo, complimenti!

  7. 'povna ha detto:

    Io cucino come capita. E questa ricetta la provo di sicuro!

  8. elisa ha detto:

    vuoi mettere… fatta in casa!!!

  9. elysam75 ha detto:

    Io che son romagnola non mi sono mai cimentata nella piada, grave mancanza eh ? Se te ne avanza qualcuna passo ok ?!

  10. smilepie ha detto:

    fatta in casa è tutto un altro pianeta… quella con il Parma e quella con lo Squacquerone e rucola sono le mie preferite… mi viene fame solo l’idea : )

    • agrimonia71 ha detto:

      😉 pensa che di solito lo squacquerone nel mio super c’è sempre l’unica volta che non l’ho trovato è stato….quando ho fatto le piade!

  11. ladysmith81 ha detto:

    Piada con la nutella: soddisfazioni enormi! E poi le piadine fatte in casa spaccano di brutto!

  12. Linda ha detto:

    Oh Agri, no, stavolta non sono d’accordo. 😉
    Se facessi piadine in casa, staremmo sempre a mangiarle e non si fa, non si fa…. ( poi con la nutella! oddio, che libidine…)

I commenti sono chiusi.