…di compleanni in sordina

Oggi è il compleanno della mia mamma:77

Lo scrivo solo adesso per descrivere la sua contentezza di ricevere dalle mani della Fr@ una rosa bianca screziata di fucsia presa dalla fiorista di fiducia.

Ormai lo sanno anche i muri che il mio rapporto con lei non è mai stato di quelli che una bimba si sogna.

Non mi ricordo un abbraccio, un bacio, un gioco con lei cosa che invece del mio papà conservo nella mia mente.

Certo non mi ha fatto mancare niente, soldi per sposarmi, attenta alla mia salute, però come in un mio post su di un’amica io vorrei avere avuto tutto il pacchetto completo.

Una mamma attenta ai bisogni razionali, ma anche più sorrisi e abbracci quelli che adesso ogni tanto vorrebbe, ma che mi fanno sentire ridicola e così svicolo e l’abbraccio se lo prende da Marito.

Auguri mamma, sei una grande rompi ma sei la mia mamma e   per adesso che ti basti il rispetto che ti dò perchè gli abbracci si coltivano da piccoli non si possono improvvisare.

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in compleanni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a …di compleanni in sordina

  1. Alle67 ha detto:

    la mia ,palese, palese la tua… un Augurio alla tua mamma…

  2. margherita ha detto:

    no, la mia è diversa… attenzione solo diversa!
    (Noi la abbracciamo lei non ci abbraccia)
    Auguri alla tua mamma!

    • agrimonia71 ha detto:

      Io ho smesso di sperarci molto tempo fa, una volta forse cedetti e lei fece la classica battuta del cxxxx “oh cosa succede? piove?”
      Non lo più fatto, ha perso l’occasione per tacere una volta tanto

  3. azalearossa1958 ha detto:

    Auguri alla tua mamma! Che, detto tra noi, sembra un po’ la mia, ma questo ce lo siamo già raccontato tempo fa.
    Bacio grande a Fr@♥!
    ciao ciao!

  4. liberadidire79 ha detto:

    potrei averlo scritto io questo post….solo che io gli abbracci non li ho ricevuti nemmeno dal papà…..ma dalla nonna materna…con la quale mia madre era sempre in battaglia…..immagina in che fuoco mi trovavo io……
    ancora oggi non riusciamo ad avere un briciolo di confidenza di nessun tipo….se parliamo…litighiamo.
    Anche a me non è mancato mai niente di materiale……ma le emozioni quelle che ti rimangono dentro, quelle che ti riscaldano…..quelle mi mancano ancora.

    • agrimonia71 ha detto:

      La mia nonna era lontana, ho subito solo lei 😉 Concordo con te, anche se adesso con Prince si litiga o discute, però il momento per un abbraccio, un bacio sfuggevole al mattino appena svegli o alla sera prima di andare a letto c’è sempre e secondo me queste cose rimangono dentro anche per i rapporti affettivi futuri

  5. LaDamaBianca ha detto:

    Tanti auguri alla tua mamma, anche se il compleanno era ieri.
    Concordo sulla questione degli abbracci, è così anche per me, ma per entrambi i genitori.

    • agrimonia71 ha detto:

      Grazie cara, certo non è che il mio papà fosse complimentoso, però nonostante lui lavorasse tutte le notti un sorriso per me l’aveva comunque, anche quando mi portava in giro in motorino e mi metteva il foglio di giornale sulla pancia sentivo il suo buon umore 🙂 ed ancora adesso è così lei vede nero e critica lui a volte tace per quieto vivere

  6. ziacris1 ha detto:

    la mammaè sempre la mamma anche se fredda e distante dall’immagine che noi abbiamo della Mamma per eccellenza

  7. agrimonia71 ha detto:

    Non ce la faccio, so che me ne pentirei come anni fa quando le facevo dei regali, doveva finirli di aprire e già mi ero pentita perchè lo stava già criticando.
    Negli ultimi anni solo un fiore singolo che rimane regalo dei nipoti e stop

  8. paluca66 ha detto:

    C’è sempre un fondo di amarezza e malinconia nel leggere di certi rapporti madre/figlia che purtroppo sono molto più comuni di quanto possiamo immaginare.
    Ma a tuo grande merito va il fatto che sei diventata una soplendida mamma e non era affatto così scontato che accadesse.

    • agrimonia71 ha detto:

      molta amarezza, per quello che non è stato e riguardo a me ti ringrazio sei sempre molto gentile, ma il mio è un stare sul chi va là, perchè mi accorgo che alcuni atteggiamenti li ho assorbiti e devo rimanere attenta perchè questo non accada…oltre ad aver pagato un anno di terapia per dire che ero arrabbiata con lei 😕 e che non era maternity blues

  9. Trilly ha detto:

    Si, infatti, do pienamente ragione a Paluca. Tu sei comunque diventata una meravigliosa mamma, sei riuscita a lavorare su te stessa e a dare molto ai tuoi figli. Devi esserne fiera e soddisfatta!!
    Non esistono famiglie perfette, io ho avuto la fortuna di avere una grande madre, ma un padre completamente assente, come vedi ogni famiglia ha del suo, ma tu guarda avanti, a tutto ciò che hai creato e lascia correre, se puoi, questi attimi….. Un abbraccio!

    • agrimonia71 ha detto:

      TRilly tesoro….sì nessuno ha la famiglia perfetta ma perseverare su alcuni atteggiamenti anche dopo averli fatti notare è cocciutaggine

  10. smilepie ha detto:

    tu sei tu comuque una mamma vera mamma, questo conta…
    ps. io ho il pacchetto completo e ringrazio dio tutti i giorni… il padre invece non pervenuto.
    la perfezione non è prevista in questo mondo, si prende quello che c’è se c’è…

  11. Elisa / Eligraphix ha detto:

    Io ho un problema analogo con mio padre. Gli voglio bene, ma abbiamo un passato tormentato, anche ora il nostro rapporto è sempre un po’ in bilico. Certe manifestazioni fisiche di aftetto ad un certo punto del nostro raporto si sono perse, adesso è difficile ritrovarle. Ci pensavo qualche giorno fa, lui vede che scambio baci con altrepersone con cui in teoria dovrei essere meno legata. Non mi viene di baciare lui, non ho capito se lui lo nota oppure no. Ma non tutta colpa mia se non abbiamo più questi scambi affettuosi e anch’io come te rimpiango un sacco d cose cheda lui non ho avuto. Ne ho avute altre, non mi ha fatto mancare il sostegno economico quando ne ho avuto bisogno, ma ho sempre il rimpianto di certe cose che avvengono tra padre e figlia e che tra me e lui non ci sono state. Quindi, alla rovescia, mi relaziono benissimo con il tuo punto di vista. Mi lascia un po’ di amarezza, però.

I commenti sono chiusi.