…di cyclette e di chili da domare

Agrimonia stamani complice ferie forzate (C.I) è salita spavalda sulla cyclette con cui ha un rapporto di odio e amore proclamato più volte nei suoi cinque anni di vita bloggeresca.

Un ti voglio ma non ti uso che si trascina da almeno12 anni.

Marito più volte ha cercato di invogliarla a cedere l’angolo entrata per un ben più utile armadio, magari ikea conoscendo la di lei passione, ma niente, lei stoica nel continuare a pensare che una volta ceduta sarebbe diventata necessaria non ha cambiato idea, limitandosi nel tempo a pedalarci ogni tanto, ad appenderci borse, giubbotti, magliette stirate ed orpelli vari, non ultimo il casco bici di Fr@.

Nell’ultima settimana dopo un confronto con la bilancia da cui Agrimonia è uscita con le ossa rotte (oltre che con i chili in più sbattuti in faccia, senza remore dai numeri digitali) si è decisa a riprendere la dieta di giovineDott.sa e a salire sulla cavolo di cyclette.

La dieta (se dura) sarà lunga essendo una 1600kl che equivale ad un calo lento, ma in teoria duraturo.

Agrimonia pensando che il pubblico sbugiardamento possa essere motivo di vergogna  più valido che non nel raccontarsi scuse allo specchio per non aver pedalato e per aver deviato dalla giusta alimentazione, vorrebbe inaugurare un nuovo filone tag :dieta & cyclette dove segnare i suoi minuti e i suoi km e non ultime più importanti le kl bruciate.

Oggi 15 giugno Agrimonia pesa 68 kg.

Ha pedalato per undici km in trenta minuti bruciando 400kl.

Al prossimo venerdì sperando che il peso subisca inflessioni e non rialzi come lo spread

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in Forma fisica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a …di cyclette e di chili da domare

  1. 'povna ha detto:

    Questa è forza di volontà. Agri. Io non cycletto, mi limito a biciclettare.

    • agrimonia71 ha detto:

      ‘povna carissima qui il problema è uno solo: mi piace mangiare, apprezzo i buoni piatti e sono anche brava a cucinare.
      Se fossi una da pasta in bianco e carotine sarei un fuscello 😉

  2. Trilly ha detto:

    Dai che ce la farai!! (e il clima non ancora afoso e caldissimo aiuterà questa attività….)

  3. Alle67 ha detto:

    Dai forza e coraggio!!!! 🙂

  4. torretta ha detto:

    dai agrimonia….forza, ma senza fissarti ed esagerare!!! mi raccomando.saluti

  5. liberadidire79 ha detto:

    se la volontà è dalla tua parte ce la farai!!!….anzi se ti avanza me ne presti un pò???

  6. agrimonia71 ha detto:

    eheheh anche Fr@ chiede di figliola e di marito e di te…per la pizza si sceglie una margherita o alle verdure e per la polenta..beh dopo camminata sino al paese come l’altra volta 😉

  7. margherita ha detto:

    Cadi male con me che sono una donna perennemente a dieta (quanti fallimenti!) attualmente la bilancia è generosa , segna meno 6, ma l’obbiettivo minimo è ancora lontanissimo.
    Tieni duro, vedrai che con un po’ di cyclette e un’alimentazione più “sana” farai presto!
    Buona fortuna ^_^

  8. paluca66 ha detto:

    68 chili!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Avrei giurato che il tuo peso forma si aggirasse intorni ai 55 / 56 chili… (uahuahuahuahuahuahuah….)

    P.S.: non vale tirarmi la cyclette in testa… non è quella la sua funzione!

  9. la tua cyclette fa giusto pendant con il mio attrezzo per il crunch inutilizzato (e il marito sfotte)

I commenti sono chiusi.