…dello scritto di italiano

Il tema scelto da Prince era sui pro e contro della società dei nostri giorni.

“forse mi censurano” 

😕 e perchè?

“perchè ho scritto che nonostante la crisi, i politici non hanno voluto tagliarsi lo stipendio”

No che non ti censurano, penseranno solo ancora una volta che sei un ragazzo che vive nel mondo (frase che alcuni prof di cui ho stima spesso mi hanno ripetuto).

Stamani era molto rilassato “in fondo è come fare il solito tema”.

Rilassato ma previdente, ha preparato l’astuccio esame con all’interno tre biro blu “non si sa mai che smettano di scrivere”.

Il prof aveva spiegato che agli orali bisogna presentarsi in modo decoroso senza bermuda, però Prince stamani avendo  il dubbio che questo valesse anche per gli scritti ha indossato i jeans lunghi e come lui anche altri maschi.

Ed infatti due compagni che invece avevano i bermuda sono stati redarguiti.

Il non si sa mai  ha sempre un suo perchè e seguendolo non si sbaglia quasi mai 😉

Annunci

23 pensieri riguardo “…dello scritto di italiano

        1. sì è parere comune che di solito il voto di ammissione è anche quello finale…vorrei solo che facesse una buona prova.
          Lui teme matematica ed invalsi

  1. E una prova è andata…
    Bravo, Prince, a capire che anche l’abito ha la sua importanza. Raccomandavo sempre anch’io la necessità di un abbigliamento sobrio e adeguato alla circostanza e non ti dico lo stupore (un po’ adirato, lo confesso) un giugno di anni fa, nel vedermi davanti, il giorno del tema di italiano, un alunno (tra l’altro della categoria ‘scansafatiche’) con i capelli color… giallo polenta. Roba da far inorridire. L’avevo, diciamo così, redarguito e poi, a casa, ero stata io redarguita dai miei figli che mi avevano accusata di ‘bacchettonaggine’ e di ‘idee retrograde’…
    Riguardo alla tua preoccupazione ‘musicale’, sta’ tranquilla, ché magari non lo faranno neppure suonare, all’orale (perché se ogni prof facesse esporre tutto quello che l’alunno ha preparato, l’esame durerebbe un’ora e mezzo almeno…).
    🙂
    Buon proseguimento al giovanotto!!

    1. Cara Mariella, il prof di musica è un buontempone il brano viene suonato e cantato per dare un momento di allegria ai prof riuniti e nel suo caso sentire avenu shalom ha il suo momento di distrazione assicurato.
      Lo so che non influirà ma ti assicuro che sentirlo cantare è un’esperienza …..indimenticabile 😆

  2. Meno uno, intanto, e in scioltezza! Molto bene per i pantaloni, ma anche le biro. La consapevolezza dell’importanza del momento è fondamentale, e Prince sta dimostrando di averla tutta!

  3. Bene, benissimo, l prima prova è andata…mi sembra si sia comportato benissimo, astuccio da esame, vestito adeguato e poi ha solo detto la verità…. 😉
    ps: per musica, non credo sia così importante saper cantare o suonare il flauto é meglio essere preparati in italiano, e matematica e poi le lingue..cosa sono gli invalsi?

    1. Gli invalsi sono l’incubo degli studenti.
      Sono prove di italiano e matematica la cui media valuta a livello nazionale la preparazione degli studenti tutti.
      Spero sia giusta come definizione, eventualmente qualche addetta ai lavori può spiegarti meglio

      1. ah ok!!! qui li fanno nelle elementari e poi in 6éme a livello nazionale con la Francia si intende.. poi non so se dopo li ripetono o meno…ma qui il livello è molto elevato, come scuola siamo tra le prime 10 di Francia

  4. Nipote ha avuto oggi italiano…è rimasto soddisfatto pure lui…ha scritto una lettera…a sorella ha tirato il fiato…domani bestia nera:inglese

    1. yesss….siamo anche prossimi all’acquisto di una nuova scintillante maglia in occasione di un matrimonio, ci inzuppiamo dentro anche una polo fighetta per l’esame 😉

  5. io tornerei al Liceo solo per avere la possibilità di fare temi, anche uno al giorno mi andrebbe bene…
    Non so come era la situazione lì da voi, ma con il tempo che c’era ieri mattina qui a Milano c’era ben poco da “bermudare”…

I commenti sono chiusi.