…delle avances sbagliate

Agrimonia oggi si è recata in città grande per portare Prince al campo allenamento, con l’occasione si è fermata nel benzinaio self service a lasciare la consueta offerta di venti euro per una manciata di litri di benzina, ma che essendo appunto self ha un prezzo minore che altrove e l’indicatore sfiora così quasi la metà serbatoio se si ha l’accortezza di non andare in riserva.

Arriva, parcheggia vicino alla pompa libera, apre la borsa prende la banconota,scende dall’auto, apre il tappo serbatoio, inserisce la banconota con un po’ di commozione e solleva la pistola erogatrice per prelevare il sacro liquido, mentre fa tutto ciò con calma perchè c’è solo lei vede il tizio del distributore che non è addetto al rifornimento, ma al lavaggio auto che la guarda e le chiede “tutto a posto?”

Agrimonia che non è una donna di facile conversazione ed ha anche tenuto l’occhiale da sole a coprirle metà faccia lo guarda interrogativa e facendo anche spallucce gli dice un sì ma che sottointendeva anche un “perchè me lo chiedi?”

Mentre la benzina scorre lei rimane assorta nei suoi pensieri, finito il rifornimento mentre sta riponendo la pistola erogatrice e chiudere il tappo serbatoio ecco che il tizio si avvicina “tutto bene ce l’hai fatta?”

TUTTOBENECEL’HAIFATTA?!?!?

“scusi? perchè non dovrei farcela?” e questo che cerca di fare l’amico “eh…beh… perchè di solito le donne quando vedono self service sono spaventate” e qui la carogna mi è salita sulle spalle.

” HA visto forse che ero in difficoltà?” e questo che cercava di fare il simpatico “no..ecco..però di solito”

A questo punto avevo già il tono e lo sguardo fiammeggiante che spuntava da dietro l’occhiale che indicava “cxxo dici” come livello di scocciatura

“GuardiI che di solito io faccio sempre benzina al self perchè costa meno e non è che TUTTE le donne sono imbranate a far benzina”  ed intanto sentivo le sue unghie arrampicarsi sui vetri

“ma no non intendevo questo ho solo detto che di solito…”

“Ed io LE ripeto che non tutte le donne sono imbranate e non  si permetta più di parlare così a delle clienti”

Così dopo averlo fatto diventare alto come un puffo, chi mi conosce dal vero conosce anche il mio tono secco, sono risalita in auto e me ne sono andata.

Due considerazioni:

  1. Se voleva rimorchiare ha sbagliato alla grande, poteva almeno offrirmi dieci euro di benzina e chissà magari un sorriso riconoscente avrei anche potuto dispensarlo.

  2. Se invece è proprio convinto che le donne siano imbranate riguardo ai self di benzina beh è messo male e pure maschilista.

Marito quando gli ho raccontato l’accaduto si è messo a ridere soprattutto al pensiero del poveretto incenerito dal mio tono di voce e poi ha detto “…però se tra qualche tempo vedo i serbatoi sempre pieni vuol dire che ti ha chiesto scusa” 
Ma va’ va’…..


Annunci