…del ponte bagnato

Il nostro primo ponte abbastanza lungo è stato accompagnato dalla pioggia che a scrosci alternati ci ha accompagnati per i nostri tre giorni montani.

Quasi che il meteo volesse metterci alla prova nella nostra casetta su ruote, ma a noi piaceva tanto rimanere vicini sul lettone a guardare “la saga del pianeta delle scimmie” e l’infinita serie dei Barbapapà; prendere l’ombrello per andare a fare la pipì e guardare le nuvole basse così vicine da toccarle quasi con la mano.

Il tempo è stato inclemente, ma noi grazie al pino che ombreggia la nostra casetta siamo riusciti lo stesso a grigliare la carne, il marito (con la supervisione di Prince) ha sistemato la piccola griglia elettrica sul tavolo e mettendo anche l’ombrellone per riparare da eventuali gocce di pioggia e aghi di pino il nostro pranzo abbiamo gustato bistecche, spiedini e salsiccia alla faccia del meteo.

Tra una pausa pioggia e l’altra abbiamo visitato i due paesi grandi vicini uno a monte e uno a valle, in uno c’è una buona macelleria a prezzi normali e nell’altro una latteria dove gli amanti del formaggio come noi trovano il loro paradiso in terra.

Il comitato “zoccolo duro camping” ci riconosce come quelli nuovi e sono tutti pronti a rassicurarci sulla beltà del luogo “quando ci sarà il sole”.

La nostra Bimba si è adattata subito alla “lulotte” meno alla doccia impuntandosi come un mulo dieci metri prima di entrare nei locali servizi, dopo averla convinta ad avanzare una volta  entrata e spogliata sotto il getto ha deliziato le orecchie mie e di altre donne con urli degni di un soprano e sentenziando seria con il faccino imbronciato che a lei la doccia non piace…ma si abituerà 😉

 

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in pensieri, vacanza e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a …del ponte bagnato

  1. 'povna ha detto:

    Dove si dimostra, che quando c’è armonia e voglia di stare bene, non c’è pioggia che tenga! 😀

    • agrimonia71 ha detto:

      Soprattutto bisogna avere voglia, ogni giorno penso che è davvero la volontà a far andare avanti le cose, questo in generale perchè ovviamente i momenti bui ci sono per tutti

  2. Trilly ha detto:

    la tua Fra assomiglia a mia figlia piccola. fino ai 4 anni farle la doccia era un supplizio, non amava l’acqua sulla faccia e urlava come un’indemoniata.
    Belli questi giorni che avete passato, anche sotto la pioggia. La “lulotte” è stata proprio un’ idea bellissima!

    • agrimonia71 ha detto:

      Sì lei dice che le fanno male gli occhi, che poi invece le lavo la testa in modo che non si bagni il viso, ma il fatto di vedere l’acqua dall’alto la spaventa….ed io perdo punti di udito 😉

  3. smilepie ha detto:

    io insisto… vedrai quando sarà stagione di porcini… : DDD
    la voglia e il piacere di stare insieme supera tutto, anche 4 gocce d’acqua… w la lulotte : )

    • agrimonia71 ha detto:

      Marito per adesso non è un raccoglitore di funghi, è più il genere camminata escursione.
      Ma non è detto che gli parta il trip…

  4. lucinelbosco ha detto:

    ecco, ho dovuto iscrivermi a wordpress per poter mandare commenti, è un bel pò che ci provavo e mi chiedeva password strane…cmq, volevo dire, una vacanzina-camping sotto la pioggia ha un che di romantico, no? 🙂

  5. nei giorni di pioggia, anche i prodotti della buona latteria e della macelleria vengono gustati con piu’ calma! mmmmm
    (ps. della saga del pianeta delle scimmie, io preferisco il primo.)

    • agrimonia71 ha detto:

      Sicuramente il primo è il migliore, ma guardandoli all’interno di una roulotte con la pioggia esterna ti dirò che anche gli altri non sono stati male, il più brutto è sicuramente il remake

  6. Alle67 ha detto:

    voglio vedere anche io questa lullote…..
    ps: cos’é quella roba li a dx sulla griglia?

  7. cautelosa ha detto:

    Superata la prova ‘weekend lungo con pioggia’, siete pronti ad affrontare qualsiasi esperienza…
    E complimenti per Prince, oramai un giovanotto, come si può vedere dalla foto. Chissà quante spasimanti!!

I commenti sono chiusi.