…della organizzazione montana

Nel  fine settimana per la seconda volta Marito salirà verso il nostro rifugio montano, questa volta senza Prince e non so perchè, ma ho la sensazione che quello che sarà più riposato sarà proprio lui 😉

Deve portare in “casa” il nuovo frigorifero ed il tavolino che ha costruito per sfruttare lo spazio sopra il frigo, inoltre vuole fissare con delle viti alle pareti anche altri piccoli arredi in modo da poter offrire a Fr@ un ambiente sicuro.

C’è da portare anche  il nuovo piccolo termosifone e poi gli altri accessori come le tovaglie in plastica, il pelapatate, secchiello, scopa, mocio ecc ecc ecc alcuni generi alimentari non doperibili come olio, pasta, scatolette varie, aromi cibi ecc ecc ecc.

La volta scorsa era saliti lui e Prince con stoviglie,tv, coperte, asciugamani ecc ecc e per dare una passata di polvere negli interni alla fine del lavoro erano andati alla scoperta della pizzeria del paese approvando la farcitura e la bontà della pastapizza ed apprezzando il giorno dopo anche un meraviglioso ( a detta del Marito ) piatto unico a base di polenta, funghi, spezzatino e salametta.

Non meno importante, ma anzi punto di forza della vita da campeggio sarà la postazione griglia ancora da studiare e per adesso al vaglio di varie soluzioni.

Insomma ci stiamo attrezzando con le cose principali in attesa della Pasqua che vedrà l’inaugurazione della nostra roulottina in compagnia di amici….e che amici 😉

 

Annunci

5 pensieri riguardo “…della organizzazione montana

  1. Eccomi! Finalmente ritorno al mondo dopo il doppio we nordico che mi ha messo ko dai miei stessi ritmi. Che bellissima inaugurazione, per le vacanze pasquali! Vedrai, sarà proprio una festa!

I commenti sono chiusi.