…undicesimo attimo di felicità

Quello in cui stamani il Marito mi chiama sul cell e mi dice che i proprietari della roulotte andando alla motorizzazione valdostana hanno sistemato tutto, hanno pagato i bollettini e ci porteranno le autocertificazioni da compilare e da rispedire via fax.

Tra circa quindici giorni saremo (a meno di qualche sgambetto dello sceneggiatore di ‘povna) i titolari della nostra roulotte montana!

Grazie a tutti del supporto morale.

Penso sia stato fondamentale il motivo che ha smosso il proprietario ad interessarsi presso il campeggio: l’idea di dover pagare 600 euro di demolizione e quella della “campeggiatrice” la prospettiva di perdere una piazzola fissa.

Annunci

13 pensieri riguardo “…undicesimo attimo di felicità

  1. Mi unisco agli evviva! E che lo sceneggiatore stia bravino, ché in fondo anche a lui piacciono le trame che finiscono bene! Bellissimo! 😀

  2. Meno male, non c’è niente di peggio di quella sensazione che prende quando ormai si è a un passo dal traguardo e ad un tratto ci si accorge che è stata solo un’illusione.
    Sono certo che passerete dei momenti bellissimi in quel posto e tra voi quattro quella che ne beneficierà di più sarà proprio la splendida Fr@

    1. La Fr@ ha lo spirito da camminatrice si arrampica senza problemi nelle montagnole del parco giochi e sicuramente dal lato salute ne può solo guadagnare

  3. Evvai!! Perciò, via con macchina da cucire e stoffa a quadretti bianchi e rossi…
    Vogliamo vedere le foto della roulotte rimessa a nuovo!!
    😀

I commenti sono chiusi.