…per un po’ di memoria in più

Agrimonia in questi giorni non è che non avesse niente di effimero da raccontare, ma il pc nonno è stato portato ad ampliare la sua memoria “*di venerdì” in teoria il giorno dopo avrebbe potuto essere già di ritorno a casa, ma invece i tecnici hanno detto che volevano testarlo.

Così ho trascorso sabato e domenica in astinenza, il lunedì eravamo un po’ incasinati come giri e così il mio bimbopc è tornato a casa solo ieri sera.

Al più presto mi metto in pari con le vostre letture.

 

*Ovviamente è stato un’idea del marito di portarlo nel fine settimana

 

…Agrimonia come Icaro

Agrimonia come Icaro voleva volare in alto e nutrire il suo ego bloggheresco preparando un post su di una sua ricetta con solo foto e didascalie ad illustrare il procedimento, ma evidentemente non è ancora pronta per un progetto così ambizioso perchè nel momento del pubblicato ha visto scomparire la lista link a destra e la riga dei commenti.

Direi che è il caso di salutare il mondo web e rimandare tutto a domani con un classico post scritto e due fotine allegate molto più semplicemente.

…della blogger orsa?

Chi mi legge da tempo sa che quando una catena sotto forma di premio arriva da me decade immediatamente, non vogliatemene sono davvero contenta del vostro pensiero ed è bello pensare che le persone volgiano conoscere qualcosa in più di noi, ma qui si apre il nocciolo della questione essendo questo un blog personale dove scrivo quasi tutto ciò che mi passa per la testa diventa difficile fare un elenco di cose che di me dovete ancora conoscere, passerò per una blogger orsa e un po’ scostante ed ingrata? Sicuramente chi mi conosce ed ha pensato alle varie nomination no sa che non è così, però mi spiace lo stesso non ricambiare in qualche maniera la gentilezza dimostratami e da Elysam75 per il Versatile blogger in tempi recenti, mi sembra di ricordare che forse ancora prima del trasloco anche la Dama Bianca mi aveva nominata per qualche premio in voga nei mesi scorsi.

L’ultimo recentissimo è arrivato da Soleil il Premio Liebster blog (ma cosa significa ❓ ).

Insomma mi avete fatto sentire in colpa di avervi snobbate e così per mettere a tacere i miei sensi di colpa vi rivelerò delle piccole cose che forse non sapete di me, ma non chiedetemi di nominare qualcuno anche perchè siete state già tutte coinvolte in uno o l’altro premio :mrgreen:

  1. Ho il terrore di rimanere senza carta igienica, è sempre la prima voce della mia lista spesa.
  2. Mi piace mettere una spolverata di parmigiano o grana nella minestra in brodo.
  3. Devo essere la prima ad aprire il giornale che sia il quotidiano o togliere la pellicola dalla rivista.
  4. Non mi piace fare le pulizie per me è solo dovere e limitato allo stretto necessario, però passerei ore e ore a cucinare.
  5. Mi piacciono da impazzire gli incensi negli ultimi anni ne ho bruciati pochi per via della Fr@ piccola, pur acquistandoli di buona qualità non ho voluto farle respirare queste essenze.
  6. Sono con il pensiero perennemente a dieta a livello pratico rimando sempre.
  7. Mi piace il budino al cioccolato fondente aromatizzato all’arancio.
  8. Per un buon gelato al pistacchio e cannella sarei pronta ad uccidere 😉
  9. Mi piace la colazione intercontinentale sia dolce che salata e quando alla domenica mattina siamo liberi e tutti presenti, insieme prepariamo ogni bontà accompagnata da spremute e cappuccino per me rigorosamente spolverizzato di cannella.
  10. Sono una sms addicted (si dice così?) una messaggiatrice forsennata e super veloce.

 

Per il premio Liebster, nel frattempo ho letto la motivazione ovvero una donna che vorresti essere  o che ammiri :

Extramamma perchè il suo lavoro è scrivere, Alle non perchè io volgia vivere in marocco o per avere la sua bonne 😉 ma perchè sa fare le casette di pan di zenzero e tantissime altre cose.

Ok! Mi sono messa in pari adesso per almeno altri quattro o cinque premi posso vivere di rendita 😉

Però a parte la mia ironia sappiate che mi ha fatto piacere il vostro pensiero e forse sì sono una blogger un po’ orsa ed anche tendenzialmente pigra.

… di canzoni che leggono dentro

Quest’anno ho seguito X-factor con ritrovata attenzione, i ragazzi erano praticamente tutti bravi e meritevoli (tranne uno) e sono arrivati in finale davvero quelli che avevano più probabilità di incontrare il favore del pubblico.

Questa canzone di Francesca (la vincitrice) mi è piaciuta tantissimo subito dal primo ascolto ed il testo è entrato subito a far parte di quella play list che risiede nel cervello e che al mattino appena svegli seleziona un brano che rimane a far compagnia come sfondo dei pensieri.

Il fatto che l’abbia scritta Elisa è senza dubbio un bollino di qualità, ma Francesca è davvero riuscita ad “arrivarmi” e non smetterei mai di ascoltarla e di cantarla.

 

Video trovato su you tube