…della mia prima volta

Per la prima volta ho varcato la soglia della LILT.

Sapete com’è i quaranta sono arrivati, la conoscenza di tante storie di donne combattive qui nel blog  hanno contribuito a metter da parte la pigrizia e risvegliare la coscienza.

Prevenire è fondamentale anzi alle nuove amiche trovate in wordpress consiglio di leggere qui

Così ho fatto il mio ingresso per il servizio completo: visita, mammografia ed ecografia.

Mi sono trovata benissimo medici e tecnici molto gentili, la famigerata mammografia è quella che mi dava più preoccupazione perchè ne ho sentite di ogni versione, così quando invece ho detto al tecnico che non era affatto dolorosa lui mi ha detto che è

“perchè è lui che è bravo ed attento e che comunque con le macchine moderne che ci sono adesso non è necessario far male alle pazienti” 

Ho pensato a quanto fosse fortunata sua moglie 😆

Stessa cosa per il medico ecografista, una donna molto brava che ha svolto il suo lavoro in modo accurato.

Alla fine di tutto ho impiegato circa quaratacinque minuti  ho pagato ottanta euro che sono la quota fissa per la prestazione e mi hanno dato subito anche i referti stampati.

Riguardo a me tutto bene, sono presenti solo tre piccoli fibroadenomi da controllare tra sei mesi, ma solo perchè sono di prima scoperta il medico mi ha rassicurata che poi sarà necessario un solo controllo annuale e di proseguire con l’autopalpazione.

Sono uscita davvero soddisfatta e contenta di aver trovato un ambiente caldo ed umano

Annunci

La vincitrice è…

                                     ZIACRIS!

Che in barba alla parola indovinata non è affatto una donna fragile anzi!

Grazie a tutti per aver partecipato e chissà che avvicinandosi il quinto anniversario del blog non ci siano nuove sorprese…

…e per Soleil, tu cara continua ad intuire cosa vogliano dire le mie parole sgrammatiche 😆

Quindi cara ziacris, quando vuoi mandami pure il tuo indirizzo e a breve (si spera) giro di posta arriveranno dei buonissimi biscotti da accompagnare al tuo amato teà