Profumo di biscotti domenicali

In questa domenica di pioggia battente, l' Agrimonia famiglia non ha messo naso fuori di casa, l'unico che è uscito sfidando le intemperie è stato il Marito per il suo compito quotidiano di andare a gettare l'immondizia.

Agrimonia si è dedicata all'inforno di panini e focacce e poi pervasa da vena creativa ed anche da voglia di complicarsi la domenica si è messa a fare dei biscotti usando il libretto regalatole da Marika in occasione di uno swap organizzato da Lara  .

I biscotti sono stati realizzati con la malsana (per il tempo che ci vorrà) idea di volerne fare di scorta per le colazioni ed anche in occasione del Natale magari da appendere all'albero oppure da regalare o per decorare la tavola; perciò Agrimonia ha iniziato a tastare le varie ricette di frolla e soprattutto ad aprire la mente riguardo le decorazioni ed in occasione di questa prova si è cimentata per la prima volta con la glassa ottenendo un risultato piuttosto discreto e praticando dei forellini per vedere l'effetto che fa e che tipo di nastrino usare.

Agrimonia probabilmente farà l'acquisto di qualche colorante alimentare ed è aperta oltre che a forsennate ricerche web anche ad idee pratiche delle sue amiche blogger magari già sperimentate con successo.

biscotti…ha divagato sul tema biscotti aggiungendo anche delle gocce di cioccolato all'ultima parte di frolla e creando così dei cuori ancora più sfiziosi

Annunci

15 pensieri riguardo “Profumo di biscotti domenicali

  1. che brava Agri, io non ho mai voluto farli epr decorare l'albero, qui é meglio evitare per via dei kafar and company……. però mi sà che sono buoni…

    per i colori alimentari né ho acuistati, ma non fanno molto colore…magari non ho scelto la buona marca non so…

    …domani Festa del Montone per cui sono a casa…..

  2. Babbo Natale apprezzerà quando sarà il momento, ma uhm, forse non dureranno fino a quella data?

  3. @Alle….anni fa avevo decorato l'albero usando i biscotti bucaneve e con la colla glitter li avevo brillantinati….domani io lavoro, magari quando torno verso le mie 17.30

    @Eli….direi di no ci sono degli squali che gli stanno girando intorno famelici

  4. Hmmmm … gnam..

    Non capisco pero' l'idea di appendere i biscotti all'albero .. mi sembra uno spreco .. i biscotti vanno mangiati .. mica appesi agli alberi .. poi si riempiono di polvere… neve artificiale… brillantini ed altre schifezze che li rendono immangiabili…

    Le uniche cose commestibili appese all'albero che ricordo io .. erano i pupazzetti di cioccolata.. che pero' erano opportunamente rivestiti si sfoglia di alluminio decorata.. quando ne volevi mangiare uno .. lo prendevi .. lo scartavi .. tipo cioccolatino et voila… ma il biscotto no .. non si puo' fare .. il biscotto nudo e crudo cosi' esposto alle intemperie sull 'albero.. proprio no.

    Ex 13nne affamato

  5. duqnue non sono l'unica che ha passato la domenica ad infornare…!

    una domanda: ma quando faccio io i biscotti dopo qualche gg sanno di stantio, come fai a farli durare tanto da usarli come decorazioni per l'albero??

  6. @ Aurynkk…Micol….Emh….forse mi sono spiegata male, i biscotti della foto sono già scesi di quantità, questa era una prova pre-pre-pre natalizia, quando sarà il momento li farò un paio di giorni prima.

    @Fulvio…magari con un cappuccino

    @Soleil….basta inzupparli nel the

  7. Ahh ecco… allora ho capito bene.. quelli che appendi sull'albero non li mangi .. sono da considerarsi biscotti "usa e getta".. solo come decorazioni.

    Ex 13nne maschio

  8. ci sono dei colori alimentari al super che vanno benissimo, li ho trovati al carrefour e all'esselunga, sono andata a vedere…si chiamano "Fratelli Rebecchini" , non sono miei amici ma non ci siamo neanche avvelenati, li ho trovati gialli, rossi e blu!

    E complimenti per la produzione!
    ciao extramamma

  9. A giudicare dalle foto, sono bellissimi, oltre che buoni.
    Però, credimi, faranno ancor più bella figura 'insacchettati' nel cellophane, con un bel fiocco rosso o oro, o come il tuo senso estetico ti detta.
    Saranno un regalo graditissimo.

    P.S. Com'è la storia della migrazione del blog? Non ne so niente…

I commenti sono chiusi.