lalbum-dei-secondi-figli

Prince è nato quando il digitale era riferito solo alle impronte delle dita.

Prince ha molte foto dei suoi primi anni di vita, un rullino da 15 per ogni mese del suo primo anno e mezzo più varie foto delle vacanze e feste asili scattate con quella che ai tempi era una signora macchina con un mega zoom che faceva dei primi piani fantastici.

Prince ha diversi album che testimoniano la sua crescita.

Bimba princess a parte il fotolibro del battesimo non ha niente di concreto, chi mi chiede di vedere delle foto devo farlo accomadare davanti al pc, così complice una bella promozione di un noto succo di frutta che regala 40 stampe gratuite ieri ho trascorso il pomeriggio a fare la scelta per dare anche a lei qualcosa da sfogliare…due foto con il pancione, quelle in ospedale e poi due per ogni mese sino ad arrivare al primo anno.

Prince ha il libro di nascita con scritto i pesi, le date dei denti, i piccoli eventi, Bimba princess ha il libro del bebè appena iniziato ed un accenno di albero genealogico, forse dovrei iniziare sul serio a mettere giù due righe altrimenti imparerà a leggere e mi rinfaccerà che essendo seconda di lei non ho scrittto niente quando invece c'è davvero tatno di lei nelle nostre vite.

Così dopo aver fatto questo tuffo nei ricordi mi sono ritrovata a pensare che tra due mesi le candeline saranno due e mi sembra quasi impossibile che sia già trascorso tutto questo tempo.

p.s.Però lei ha avuto un blog personale e scusate se è poco

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in vecchi post splinderiani. Contrassegna il permalink.

8 risposte a lalbum-dei-secondi-figli

  1. Alleg67 ha detto:

    tesoro credo sia del tutto normale, pensa che pure io sto decidendo di fare un pò di foto e magari un foto libro..in generale…con la scusa che si ha tutto sul pc…..

  2. utente anonimo ha detto:

    hai ragione!
    anche Ariel ha miliardi di foto, mentre il Piccolo Principe solo quelle scattate dalle insegnanti del nido…
    che madre degenera che sono 

  3. coloratissimo ha detto:

    Il progresso tecnologica è indispensabile ma le foto ingiallite danno altre sensazioni.
    Ciao,fulvio

  4. lucinelbosco ha detto:

    è vero, ci sono un sacco di differenze tra i primi ed i secondi, il bello è che sono tutte esperienze speciali, e ti dirò che piace anche a me soffermarmi a pensare com'era quando era piccola stellina grande e com'è diverso ora…a volte sembra che siano passati secoli, a volte mi sembra ieri che ho scoperto per la prima volta di essere incinta…comunque rimango sempre a favore dello sfogliare album cartacei, sono di vecchio stampo… un abbraccio!

  5. ilmaredentrome ha detto:

    le foto sono uniche, poterle sfogliare in un album anche. ma un blog, quanto speciale è?? bimba è super fortunata!

  6. smilepie ha detto:

    Lei nn è del secolo scorso…. ; DDD

  7. AnnikaLorenzi ha detto:

    tutto si evolve…

  8. EligRapHix ha detto:

    E' terribile, anch'io ho quasi tutte foto digitali e non stampo quasi mai. E mi vergogno ad ammetterlo … non ho mai completato il libro della nascita.

I commenti sono chiusi.