Il momento lettura

E' arrivato il momento tanto atteso: Bimba trae piacere e rilassamento dalla lettura di un libretto per addormentarsi.

Già da tempo avevo rispolverato i libretti di Prince, sino ad ora li aveva rotti o rosicchiati lasciandoci perplessi sulla sua fisicità perchè a lei erano arrivati intonsi e Prince c'è rimasto un po' male della piccola distruzione messa in atto da Bimba.

I libretti li guardava e si faceva leggere la storia molto breve sempre in una pausa di gioco scatenato, ma per la nanna non era interessata perchè continuava a muoversi nel lettino senza prestare attenzione.

Ieri la grande svolta, le abbiamo comprato un nuovo cartonato con la storia di Winnie the Pooh e complice il suono facile di Pooh e di Ih-Oh ci ascolta con attenzione chiedendola due volte.

Così ieri sera per il momento nanna l'ho proposto e lei piano piano a chiuso gli occhi.

Oggi pomeriggio non era intenzionata a dormire, ma quando le ho chiesto se voleva che le leggessi la storia lei tra gli altri vocaboli ancora semi-incomprensibili ha detto chiaramente " Ih-Oh" , così al primo giro di lettura ho usato un tono normale, ma alla richiesta della seconda lettura ho iniziato ad abbassare la voce finendo praticamente con un sussurro e con lei dolcemente addormentata. 

Adoravamo questi momenti con Prince e siamo contenti che ci siano anche con lei, certo io e Marito ricordiamo ancora paura e sgomento i due mesi passati a raccontare ogni sera "il soldatino di piombo", ma devo dire che Prince ne ha tratto beneficio poichè le sue maestre hanno sempre detto che era abituato ad ascoltare ed anche noi perchè penso che il momento lettura per addormentarsi sia molto intimo e che si venga a creare un legame speciale.

Bimba nanna

Annunci

3 pensieri riguardo “Il momento lettura

  1. Lo confesso non ho letto il post,ma la bambina è meravigliosa come tutti gli esseri che si affaciano ha una nuva vita.
    Ciao,fulvio

  2. Bellissima, la principessa di casa! E quant'è grande!!

    Anch'io usavo la tua stessa tattica, nell'addormentare il figlio maggiore. Lettura dei libretti preferiti con tono di voce sempre più sommesso e 'lento'. Funzionava ogni volta, pur con il rischio che si addormentasse la mamma, oltre al pargolo…

  3. @Fulvio….grazie, hai ragione i bimbi piccoli sono belli nella loro innocenza.

    @Mariella…è favolosa quando si addormenta ovviamente dalla parte opposta al cuscino, noi per ovviare all'addormentamento ci sediamo sulla sedia oppure rimaniamo in piedi vicino al lettino, di Prince ricordo che ci sdraivamo vicino a lui e spesso il Marito non "tornava"…..

I commenti sono chiusi.