AmicaG e la teoria del gioiello

AmicaG è fantastica, la verve fatta donna sempre irrequita ed in movimento.

AmicaG è la mia compagna di sigaretta, nel senso che lei è una delle poche che continua imperterrita a fumare ed io esco con lei nella pausa a bere il caffè ed a farle compagnia così si chiacchiera di tutto un po', cose personali, spetteguless, problematiche lavorative.

L'ultima teoria di AmicaG che mi ha fatto pensare che forse il suo punto di vista poteva essere giusto è quello del gioiellino regalato ad una donna che non sia la compagna ufficiale.

Personalmente è una cosa che se ci penso mi farebbe girare le palle in modo vertiginoso, lei invece mi guarda e mi dice:

"Ma guarda che il gioiello è il regalo più semplice e banale che un uomo possa fare ad una donna, a parte le occasioni importanti di una moglie"

 dici?

"Certo! pensaci bene cosa regali ad una ragazzina per il compleanno? un braccialettino! Ad un'amica? una collana magari particolare e così è per una eventuale amante"

"Mi preoccuperei se il mio uomo regalasse ad un'altra donna un libro o un profumo perchè vuol dire che hanno confidenza che si conoscono bene, ma un gioiello per quanto possa far figura non è così importante perchè è il primo regalo che viene in mente e che qualsiasi cosa compri ad una donna piace, è un regalo veloce "

….forse non ha tutti i torti

Annunci