quelli-che-se-stavano-a-casa-era-meglio

Oggi con il Marito dopo il cazzeggio casalingo mattutino e grigliatina gustosa di coscette e alette di pollo, pancetta e salamella ci si guarda negli occhi per pensare al programma pomeridiano.

Si decide di andare al castello di Camino, il sito parla di bed & breakfeast però a volte le residenze private lasciano aperto al pubblico il parco, invece no la visita è possibile solo grazie al proprietario, ma tenendo conto che Bimba dorme non ci fermiamo nonostante la gentilezza dimostrataci per vedere il castello, il Marito entra  lo stesso per farsi dare degli opuscoli ed esce con un tartufo!  

Io penso subito al costo del pregiato tubero, ma con 15 euro per cento grammi di bontà direi che la paura non è stata così terrificante, il tizio parla di tartufo estivo e quindi tornati a casa mettiamo in moto il web et voilà la specie in questione è economica e meno pregiata del Nero, ma vi assicuro che il profumo è comunque invitante ed ho già commissionato alla mia mamma delle tagliatelle casarecce da abbinare al nostro acquisto fuori programma..

Ma prima di arrivare a casa per la ricerca web, ci rassegnamo a girovagare il monferrato senza una precisa meta, ma all'Agrimonia vostra viene un'ideona!

L'agriturismo preferito è a pochi km, anni fa sapevamo che preparavano anche le merende (ovvero antipasti serviti normalmente nel menù degustazione, vino e dolce); impostiamo il navigatore e ci dirigiamo qui dove eravamo stati anche per cena del mio compleanno.

Nel cortile ci sono pavoni e galletti ornamentali, cavalli e giostrine.

La giornata è bella e dalla cascina situata in cima ad una collina si vede il PO, il fondo valle e le colline intorno che con il loro verde rilassano la vista.

Bimba si è divertita, Prince era contento della Tato*-mania di sua sorella e noi genitori  deliziati dalle bontà monferrine.

Morale della favola: era meglio se stavamo a casa.

In compenso abbiamo risparmiato sulla cena: due belle fette di anguria fresca ed eravamo a posto

*Bimba non ha ancora pronunciato il nome di Prince, ma si è dirottata su un dolce e simpatico e coccoloso Tato! oèTato? Tato! ioTato, noooTAto!

Annunci

shopping-post-leggero-ed-inutile

Il motivo principale di questa giornata di shopping è stato che dovevo "scaricare" di 23 euro la carta prepagata in scadenza.

Il primo pensiero è stato "vado al mio iper preferito e colpisco senza rimorsi".

Il Marito oggi lavora, ma molto ingenuamente di affida anche il bancomat, nel primo pomeriggio carico i miei bimbi e via destinazione città grande vicina.

Bimba che è una bebè molto intelligente si addormenta in auto e nemmeno il trasbordo seggiolino/passeggino la distoglie dalle braccia di Morfeo.

Siamo io ed il mio Prince, prima fermata libreria e prima strisciata di bancomat: il secondo libro di Percy Jackson scelto da Prince, due librotti per due bimbi (la titolare per distinguerli mi ha fatto un fiocco rosa ed uno azzurro), un libretto per un'amica e per me un libro che si preannuncia carino e leggevole il titolo era in un elenco di libri tra le pagine di VF.

Seconda fermata:profumeria! Mi son detta troverò un profumo che costi quella cifra anche magari una fraganza vecchia di anni, sono un po' stanca dei profumi da erboristeria. Invece niente, ce n'era uno sui ventisette, ma un ulteriore sconto non era possibile e pagare la differenza con contanti non si poteva così mentre la commessa gentilissima cercava di convincermi a guardare altri prodotti m'invento un'allergia al nichel e me ne vado facendole un gran sorriso.

Nel negozio per capelli compro il colore per il ritocco crescita e lo shampoo nuovo, solo che la cifra è inferiore e non voglio bruciarmi l'importo.

Nel negozio di profumeria francese YR porto i miei tagliandi sconto ed essendomi decisa ad un cambio look invece del solito fondotinta opto per una terra e con relativo pennellone la cui commessa mi fa notare il prezzo un po' alto, ma a volte se si risparmia su questi accessori il risultato è scarso così lo compro insieme al latte per il corpo all'olio d'oliva, uno smalto scurissimo, un nuovo rossetto ed esco dal negozio con anche l'omaggio di due braccialetti e di una trousse, ma ancora con la carta da scaricare. A proposito di questo acquisto non so se sia stato un errore della ragazza oppure era uno sconto in memoria e lei non lo sapeva, ma il costoso pennellone l'ho pagato solo un euro!

Prince nel frattempo mi tiene compagnia con le chiacchiere e dopo la sua incursione nel negozio di videogiochi e relativa richiesta devo consultarmi con Marito per avere conferma di un suo precedente assenso di acquisto, la cifra non è concordante ma Prince in un'impeto di generosità si accolla la spesa ed anche lui è contento.

Nel frattempo Bimba dopo due ore si sveglia, facciamo merenda con un buon gelato ed unulteriore giro per trovare l'acquisto giusto per scaricare la carta.

Idea! il famoso negozio di Intimo, uno dei miei buoni propositi di inizio anno era di curare di più la biancheria e così entriamo; Prince tiene a bada Bimba aiutato anche dalla commessa che mi serve ed io rivedo il mio decoltè rialzarsi miracolosamente, rinnovo il "parco" slip e con la scusa che loro abbinano le carte esco con la mia prepagata scarica, ma felice e carica di tanti regali per me.

Un bel regalo  me l'ha fatto Prince, prima di andare a letto mentre io ero qui al pc a scrivere questo post è venuto a salutare e mi ha detto "abbiamo passato un bel pomeriggio" e mi ha sorriso.

Sugo di pesce

La voglia di mare si è tramutata nella realizzazione di un veloce sughetto di pesce.

Acquistate del pesce fresco che abbia gli stessi tempi di cottura in modo da eliminare eventuali sbattimenti prima un pesce poi l'altro ecc.ecc.

sugo pesce

Centrale lo spicchio d'aglio che con il pesce non può mancare, il prezzemolo da aggiungere a fine cottura, i pomodori freschi da pelare e togliere i semi, sopra i pomodori in ordine di apparizione anelli di calamari da tagliare a tocchetti, le cicale da incidere dagli occhi alla coda in modo che la polpina si diffonda nel sugo, i gamberi grigi e per ultimi, ma non meno buoni i ciuffetti; non ho fatto aggiungere cozze o vongole perchè ho comprato il pesce di pomeriggio e volevo cucinarlo già di sera e si sa che le vongole devono spurgare per un po', volendo un filettino di persico non ci sta male.

Mettete tutto insieme in pentola: olio Evo, l'aglio tritato, i pesci, sfumate con vino, aggiungete il pomodoro, sale, pepe e cuocete per circa un quarto d'ora.

sugo pesce1

Nel frattempo cuocete la pasta, scolatela e versatela nella padella del sugo, saltatela, spegnete il fuoco, cospargete di prezzemolo tritato, un filo di olioEVO e una macinata di pepe nero.

Sicuramente un tocco di peperoncino è la morte sua, noi l'abbiamo aggiunto ognuno nel suo piatto, quello buono preparato dal mio papà.

sugo pesce2

Ci siamo divorati 260 gr di pasta in tre, rosicchiato una cicala a testa, un po' di pane per la scarpetta, ed io e Marito mezza bottiglia di vino bianco ghiacciato…..questa sì che è vita!

Prince ha fatto la parte dle leone con i gamberi,  si è divertito un mondo a spolpare la cicala ed alla fine tutto soddisfatto dei suoi piattoni di pasta  mi ha detto "la prossima volta dovresti fare l'aragosta" 

….certo che i figli non sono mai contenti!

princes-anatomy

Da qualche mese mi frullava in testa l'idea di fare una visita ortopedica e degli esami del sangue a Prince, motivo principale la ricerca del suo gruppo sanguineo e poi un controllo generale emocromo visto che da metà Agosto gli allenamenti riprenderanno con la probabile frequenza tri-settimanale più partita di routine.

La scorsa settimana dev'essere stata la settimana europea dell'incomprensione e giramento di scatole blogger vs medici poichè alcuni post di amiche blogger raccontavano gli scontri e la testardaggine dei loro medici Ziacris e Rosworld in primis, ma sicuramente ce ne saranno stati molti altri.

Quindi scrivo qui la mia avventura con la dott.sa di base (seh base chiama terra ).

Al telefono: Dott sa sono Agrimonia, mi servirebbe l'impegnativa per una visita di controllo ortopedica per Prince.

.: Ha mal di schiena?

: No.

: Ha problemi di deambulazione? (giuro ha detto così)

: No, è uno scrupolo mio, è diventato alto e vorrei prevenire uneventuale problema di schiena.

: Non posso richiedere una visita senza motivo, ci vuole una diagnosi e se lui non ha nessun problema non gliela posso fare.

 (alzando di mezzo tono la voce): Le ripeto che è un mio scrupolo, perchè il ragazzo è diventato alto e visto che io ho avuto la scoliosi e conosco la noia di doverla correggere vorrei controllarlo e prevenire.

: beh…guardi me lo porti in studio che lo visito e mi farò venire in mente qualcosa da scrivere.

In studio.

. guardando il 1,65cm di Prince: In effetti è cresciuto molto.

(eccerto son due anni che non ti rompo le scatole con lui che è un ragazzo sano)

Gli chiede di togliersi la maglia e da qui in poi sfoggerà tuuutta ma proprio tuuutta la sua ignoranza, lo guarda ed esclama: MA com'è magro! ma mangia?

Prince  la guarda torvo ed io  me la vorrei mangiare.

: Certo che mangia magari verdura poca, ma per il resto varia abbastanza.

: è troppo magro (ed intanto lo visita) è al limite del sottopeso.

Prince le vorrebbe tirare un cazzotto in faccia, io le vorrei dire stro n za, ma taccio e le rispondo decisa e sicura.

: Guardi che la sua curva di crescita è regolare e poi Prince somiglia al papà ha il suo stesso fisico longilineo.

Insistendo : Però è davvero molto magro.

A: Le ripeto che la crescita è regolare ed ha il fisico di suo padre inoltre è in perfetta forma visto l'attività fisica costante ed i controlli sportivi a cui viene sottoposto. (ed avrei voluto aggiungere ma non lo vedi che addominali scolpiti ci sono?)

Comunque alla fine cede e mi stampa la cavolo di ricetta per una visita ortopedica con motivazione"dorsalgia"

Nel frattempo le chiedo anche l'impegnativa per gli esami del sangue spiegando che vorrei fare anche la ricerca del gruppo sanguineo, su questo non oppone troppa resistenza e mi concede le due impegnative necessarie per l'esame del sangue e delle urine, ma indovinate un po'? motivo degli esami: inappetenza!

Mentre scrive ribadisco il fatto che è incomprensibile che per i primi anni i bimbi sono visitati quasi tutti i mesi e poi crescendo alcuni controlli si debbano fare solo in presenza di problemi. Lei mi fa tutto un discorso ch esinceramente non capisco e ascolto a metà perchè ormai m'infastidisce essere nella sua stessa stanza, ma salutando la sua ultima frase è: E' davvero troppo magro il ragazzo.

SGRuuuuuntttt

MA IO DICO CON TUTTI I PROBLEMI DI ALIMENTAZIONE NEI RAGAZZI, CON TUTTI I RAGAZZI CHE SOFFRONO DI SOVRAPPESO TU IN FACCIA AD UN TREDICENNE IN CRESCITA FAI LA FACCIA DA COMPATIMENTO SULLA MAGREZZA? UN CONTO è ESSERE GRACILI UNALTRO è AVERE UN FISICO SPORTIVO.

L'avrei strozzata!

Voglia di mare

La voglia di pucciarsi nell'acqua di mare sta crescendo, per fortuna ( o purtroppo?) il mese di Luglio sta scorrendo veloce complice la poca calura estenuante degli anni precedenti mi ritrovo a guardare il calendario e fare già un quasi conto alla rovescia per la partenza vacanze.

Vi ho detto dove andremo in vacanza? Forse no.

Quest'anno a Gennaio il Marito ha esordito con la frase "quest'anno non ho voglia di fare la spesa"  e perciò si è deciso di andare una settimana in hotel a Riccione.

Certo in confronto al mare dello scorso anno sembrerà di stare in una tinozza, ma indubbiamente la cucina è buonissima, i divertimenti per ogni età ci sono e per i piccolini come Bimba è davvero il posto ideale anche Prince bebè è stato un bagnante felice di quella zona Adriatica.

L'unico dubbio sarà : riusciremo a pranzare decentemente? Ovvero Bimba permetterà alla sua famiglia di consumare i pasti tutti insieme? In teoria sembra che la cosa sia fattibile, ma si sa che i bimbi son fatti per sconvolgere ogni teoria, ai posteri l'ardua sentenza.

L'hotel in cui andremo non è sconosciuto, mio fratello e la sua famiglia vi è stata lo scorso anno e si sono trovati benissimo, i racconti del buffet colazione e antipasti ha scaldato il cuore di Prince e Marito e preoccupato non poco la sottoscritta in preda alle misurazioni costume.

L'hotel sarà questo ,

L'offerta davvero interessante è che compreso nel prezzo dell'hotel c'è l'entrata gratuita al Beach Village che si trova vicino al bagno convenzionato.

Quindi tutti noi saremo soddisfatti, Prince si dividerà tra spiaggia e scivoli, Bimba tra giostrine, sabbia e percorsi alternativi (perchè tutti i bimbi piccoli hanno una bussola interna per i pericoli) Marito terrà d'occhio la figliolanza e Agrmonia…..beh io mi riposo ovvio!