pubblicita

Mi piace guardare la pubblicità, alcune sono veramente belle e spiritose, altre sono orrende e di cattivo gusto.

In questo periodo in radio trasmettono la mia preferita, ogni volta che la sento mi fa ridere e mi piace ripetere la frase ad un Prince ormai rassegnato da alcuni exploit di sua madre.

….e non ho mai bevuto il prodotto!

Non sei niente! solo olive e ombrellino….olive e ombrellino!

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in vecchi post splinderiani. Contrassegna il permalink.

15 risposte a pubblicita

  1. utente anonimo ha detto:

    a me invece piace cagare!

  2. utente anonimo ha detto:

    A me dopo un pò le pubblicità infastidiscono però è vero che alcune sono davvero dei piccoli capolavori…

    Mi permetto di far notare all'utente anonimo (che non ha nemmeno il coraggio di firmarle le cagate che gli piace tanto fare!) che non c'è nulla di male se gli piace fare quello che scrive ma che può tranquillamente farlo a casa sua!

  3. ziacris ha detto:

    a me piace tanto quella della banana chiquita..lei ha una facciotta…una ghigna…troppo simpatica la tipa

  4. agrimonia ha detto:

    @Paluca ….

    @zia cris…mi manca, però quella delle cicche è obbrobriosa

  5. ilmaredentrome ha detto:

    si questa pubblicità rimane in mente… "olive e ombrellino" è accattivante e non te lo levi più dalla mente!

  6. utente anonimo ha detto:

    @paluca
    infatti.

  7. AnnikaLorenzi ha detto:

    ah ah ah…

    olive e ombrellino è troppo forte!

  8. smilepie ha detto:

    sai che i radio gli spot nn li reggo… cambio istantaneamente e poi ritorno…

  9. amoleapi ha detto:

    a me piace quella televisiva, mi pare con Raul Bova al mare con la moglie-fidanzata-compagna, in cui lei lo tiene d'occhio richiedendo le valutazioni delle bellezze al bagno, f6- … 6 … 47! 😀

  10. mammaoggilavora ha detto:

    a me piacevano tanto le pubblicita' rai di rinnovo del canone di qualche anno fa (buonaseeeera)

  11. coloratissimo ha detto:

    La pubblicità è il verbo del terzo millenio,tutti, consapevoli e non vivono questa realtà comunicativa,sono immuni da questo terribile morbo solo chi come me per professione fa il "Creativo pubblicitario" e conosce la falsità del messaggio.
    Ciao fyulvio

  12. utente anonimo ha detto:

    Sei solo chiacchiere e distintivo … chiacchiere e distintivo!

  13. MaiaDesnuda ha detto:

    Guardo poca tv, accendo poco la radio. E così capita che le uniche pubblicità con le quali possa venire a contatto son quelle su carta.

  14. utente anonimo ha detto:

    questa te la devo raccontare: sai la pubblicità della ciquita? Quella di quel povero tapino che corre sul tapis?
    Ecco Ga ha paura della ragazza: dice che ha uno sguardo assassino…
    Ma lui è particolare: la sua paura più grossa, quasi terrore sono i pagliacci…

  15. EligRapHix ha detto:

    Io faccio sempre zapping durante la pubblicità.

I commenti sono chiusi.