Svolta ecologica del paesello

Forse qualcosa si sta lentamente muovendo riguardo al riciclo.

Vi ricordate di questo post ? in cui il dubbio sul tetrapak mi attanagliava?

Bene è passato del tempo, ma voci di paese dicono che molto presto si provvederà al primo esperimento in alcune vie per la raccolta differenziata porta a porta, abitando in centro spero che la mia via sia una delle prescelte.

Inoltre sui tetti delle scuole e in una zona di campagna terreno comunale, stanno facendo la loro apparizione i pannelli fotovoltaici.

Se questi soldi del comune sono ben spesi non posso dire altrettanto sulla creazione di una rotondina con annesso rifacimento in porfido, mi sembra che la strada si restringa troppo e già diverse persone fanno le scommesse su quante auto tireranno dritte dritte sul rialzo della rotonda.

Causa questi lavori mi hanno spostato i cassoni dell'immondizia e così la sfilata con borse varie si è spostata verso destra e ahimè la prima volta ho fatto un disastro, non ho controllato la scritta sul cassone (perchè il colore non me lo ricordo mai) ed ho versato una borsa di bottiglie di plastica dentro la carta

Beh mi sembra che di grossi accidenti non me ne abbiano tirati poichè godo di ottima salute.

10 pensieri riguardo “Svolta ecologica del paesello

  1. Mia cara, succede a tutti di sbagliare!!!!! Qui in Ancona le rotonde sono cresciute come funghi, non altrettanto i pannelli solari.
    Due vicini di casa li hanno sul tetto. ma in diversa quantità.
    So poco di queste cose. Un abbraccio . Lietta

  2. @Lietta…sì però ne avrò messe almeno una decina una alla volta! e quando ho finito soddisfatta ed ho letto la scritta ci son rimasta malissimo.

  3. Ciao Agri, ci sono e ho letto con grande piacere il tuo post precedente, questo prince, tra una tirata d'orecchi e l'altra continua a dare grandi soddisfazioni nonostante (anzi, scusa, ho sbagliato termine!!!) … grazie anche ad una mamma molto esigente che lo tiene sempre sul chi va là.
    Bravo lui, bravissima te e, sono sicuro, bravissimo anche il consorte.
    Immagino che la squadra in odore di "A" ora l'odore lo abbia catturato!
    Immagino anche che a Prince non dispiaccia poi tanto continuare ad andare a studiare dalla biondina…
    Sul riciclo… beh, chi non ha mai sbagliato scagli la prima bottiglia (di vetro!)

  4. qua fanno la raccolta porta a porta… l'unico problema e' che non passano tutti i giorni e devi farti carico dello stoccaggio dei rifiuti (devi prevedere adeguato spazio in casa), pero' a parte questo funziona!

  5. Come scrive Lietta succede a tutti di sbagliare, io tanti anni fa una mattina, ero così assonnata che insieme alla carta ho buttato nel bidone anche le chiavi di casa. Poi, era uno di quelli grandi, mi sono dovuta infilare dentro anch'io con metà corpo per recuperarle!

    sempre tua extramamma

  6. @ extramamma! mi hai fatto morire!  immagino te con il tuo aplomb tirare giù qualche santino e ravanare nel bidone ( ti dirò quello è il mio incubo peggiore e teno mai le chiavi ed immondizia nella stessa mano)

    @Soleil..già mi vedo il balcone della cucina adibito allo stoccaggio rifiuti invece che ai pranzi in terrazzo, ma  il riciclo è necessario e la plastica non puzza

    @Alle a biella sono parecchio avanti in molte cose

    @Smile….ad occhi chiusi

    @Paluca…troopo buono, non so guarda è stato un anno parecchio faticoso dal punto di vista psicologico, le continue lotte mi hanno fatta arrivare sfiancata speriamo che un terzo delle spiegazioni gli sia rimasto in testa così come un metodo passivo di apprendimento, come quelli che dormivano con le cuffie stereo e la lezione in cassetta.
    Non sbagli la squadra è in A e qui son tutti in fervore, anche Prince che vorrebbe andare a vederla giocare con l'Inter e l'idea di fare uno stage nel loro centro sportivo lo eccita moltissimo…..e noi pure visto che quando abbiamo fatto l'iscrizione il prezzo era decente ..chissà il prossimo anno, ma Prince sarà fuori quota età e quindi se la vive quest'anno questa esperienza.

  7. A volte, vedendo come sta andando la raccolta differenziata qui, in zona, mi verrebbe da proporre un bel corso di alfabetizzazione a livello condominiale.
    Potrebbe essere interessante…
     

  8. In effetti anch'io mi ero chiesta dove mettere il tetrapak, qui sembra che nella carta non vada, ma nemmeno nel multi, sembra in effetti che non si debba riciclare, ma non ne sono mai stata troppo convinta. Qui la raccolta si fa porta a porta già da un po' di anni, all'inizio è stato difficile perché bisognava rispettare i giorni e poi vivendo in condominio abbiamo i bidoni condominiali differenziati, ma in comune per tutto il condominio, ma un po' alla volta ci siamo abituati. Il brutto è che tempo fa vedevo che noi differenziavamo, ma gli operatori ecologici sembravano buttare tutto insieme … adesso mi pare che invece siano più attenti anche loro.

I commenti sono chiusi.