metodi psicodifensivi

Alcuni metodi di difesa fanno parte del nostro carattere e così la faccia incazzata con il mondo diventa palese a tutti che devono girare al largo,l'incazzamento serve a volte a coprire una forte delusione o un momento di sconforto che potrebbe sfociare in un non oppurtuno momento di piagnucolamento, le persone al nostro fianco avendo conoscenza di noi si tengono alla larga ed aspettano in silenzio che la bufera finisca, chi non ci conosce azzarda un "su dai c'è di peggio" PEGGIO DI CHE? se non sai perchè mi girano le balle a cuccia e taci!

Sicuramente chi vive al nostro fianco dovrebbe intuire bene il motivo di tale incazzatura e non pensare solo "sarà stanca" .."sarà il pargolo" …eh no se ci conosce da molti anni nonostante la sua condizione di maschio dovrebbe fare una somma, sottrarre e trovare l'incognita ovvero il motivo reale dell'incazzatura che poi uno non voglia intuirla quello si schiama fare lo struzzo (ho scritto struzzo non stronzo, varda che finezza).

Molto spesso a noi donne viene contestato il fatto che pretendiamo la lettura del pensiero, ma non ci vuole il mago Otelma che se ti dico sì e no, sfuggo agli abbracci, ti sbaciucchio furtivamente, trovo più interessante pulire la carote che guardarti negli occhi e sbuffo all'ennesimo bicchiere usato per bere e lasciato nel lavandino forse forse un po' di giramento di balle nei confronti del maschio adulto di casa è reale e non immaginario.

Il maschio adulto poi dovrebbe avere il coraggio di togliere il velo di omertà sulla faccia incazzosa della sua compagna e non sperare che "andiamo a cena fuori" possa spazzare via tutto.

Maschio sii uomo ed affronta la donna che vive al tuo fianco, combatti strenuamente e dimostrale che non temi il confronto.

Annunci

13 pensieri riguardo “metodi psicodifensivi

  1. sottovoce ti scrivo che capisco ogni parola. perchè sto vivendo giorni simili con mio marito e sono arrivata alla tua stessa conclusione… bisogna viverle certe emozioni e sensazioni per capirle.
    posso solo sperare che tuo marito faccia un passo indietro e accetti il tuo confronto, che possiate avere un dialogo aperto e sereno per scacciar via tutti i tuoi malumori.
    ma sappilo, non sei l'unica a vivere un momento simile, spero ti aiuti a superare meglio queste difficoltà…
    Un abbraccio!

  2. é vero che affrontare l'argomento diretto spazza via le nubi molto piu' che finger di non vedere la guerra fredda… orsù uomo, inizia il discorso che é meglio…  (sperem)
    abbraccio solidale…

  3. Pure il mio usa et abusa della scusa (quanta rima!) della necessità  lettura del pensiero … grrrr!

  4. Ciao Agrimonia,incazzarsi per un bicchiere,o tanti, fuori posto mi sembra ecessivo,ma se una persona ad incazzarsi ci tiene,può farlo, ma senza tenere il muso in attesa delle sollecita partecipazione altrui.
    Anch'io mi incazzo,mediamente una volta ogni due anni,naturalmente non metto "Muso"( occhi bassi,viso truce e incazzato e movimenti nevrotici con concerto di sbattimento di porte) ma esprimo il mio incazzoso pensiero "Urbi et orbi"con voce pacata e poi tutto come prima.
    Felice e serena giornata,fulvio

  5. Che dire… propendo decisamente per lo struzzo, il maschio adulto capisce perfettamente quando non è aria e se pensa che sia stanchezza o il pargolo è perchè non ha voglia (leggi "non è in grado") in quel momento di affrontare, sostenere e superare la bufera.
    Se poi c'è anche un pò di coda di paglia…

  6. Lo so che è brutto dirlo ma gli uomini sono così, punto! Per uno che è più sensibile e attento, altri 100 non lo sono!

    Pensa che per Ale lui non si è mai alzato di notte (forse 2, perchè l'ho chiamato io che il bimbo era strapieno di pipì, aveva bagnato il lettino e non mi ero preparata il cambio a portata di mano…altrimenti RONFA DI LUNGO!)

    L'altro giorno ha fatto passare me per la s**onza di turno dicendomi "Non capisco perchè tu sia così inca**ata"
    Semplicemente ero stanca, che il bimbo era stato particolarmente rompi per 2 giorni … ma che vuoi farci, NOI siamo supereroi, che riuciamo a fare praticamente tutto con poche ore di sonno, che riusciamo a tirare avanti nei 200 impegni quotidiani… noi supereroi,  loro no

  7. "Molto spesso a noi donne viene contestato il fatto che pretendiamo la lettura del pensiero, ma non ci vuole il mago Otelma"

    Certo che ci vuole il Mago per la lettura del pensiero .. non lo sapevi ?
    E nemmeno il Mago Otelma in realta' e' in grado di cimentarsi in questi esperimenti visto che di base e' un ciarlatano … servirebbe un vero mago!

    Ma insomma .. ti pare normale richiedere la lettura del pensiero ..?

    Hai considerato che invece di sbuffare, pelar le carote e baciare furtivamentente con i contorcimenti interni telepatici basta usare una facolta elementare ( di cui sono dotati sia maschi che femmine ) e vale a dire la parola ? 

    Basta parlare.. e' sufficente PARLARE

    PARLARE… SPIEGARSI .. ..ESPLICITARSI VERBALMENTE IN MANIERA DIRETTA .. CHIARA .. E SEMPLICE

    Come facciamo noi maschi razionali dotati di favella, ingegno e orecchie … NON PRETENDETE DOTI DI TELEPATIA 

    Della serie.. "porca,.. e adesso cosa succede ?"
    "sbuffa .. mentre pela le carote ?.. cosa sara' mai successo di cosi' catastrofico .. avro' lasciato sollevata la tavoletta del water.. ? .. ho sistemato il letto ma dimenticato di mettere i cuscini ornamentali ?… .vorra che compriamo un cane ?… ho dimenticato le riviste porno un'altra volta nel bagagliaio dell'auto ? .. COSA SARA' QUESTA VOLTA!? "

    Se il dramma apocalittico sono i bicchieri nel lavello .. DILLO !!

    Simpaticamente

    Steven

I commenti sono chiusi.