metodi psicodifensivi

Alcuni metodi di difesa fanno parte del nostro carattere e così la faccia incazzata con il mondo diventa palese a tutti che devono girare al largo,l'incazzamento serve a volte a coprire una forte delusione o un momento di sconforto che potrebbe sfociare in un non oppurtuno momento di piagnucolamento, le persone al nostro fianco avendo conoscenza di noi si tengono alla larga ed aspettano in silenzio che la bufera finisca, chi non ci conosce azzarda un "su dai c'è di peggio" PEGGIO DI CHE? se non sai perchè mi girano le balle a cuccia e taci!

Sicuramente chi vive al nostro fianco dovrebbe intuire bene il motivo di tale incazzatura e non pensare solo "sarà stanca" .."sarà il pargolo" …eh no se ci conosce da molti anni nonostante la sua condizione di maschio dovrebbe fare una somma, sottrarre e trovare l'incognita ovvero il motivo reale dell'incazzatura che poi uno non voglia intuirla quello si schiama fare lo struzzo (ho scritto struzzo non stronzo, varda che finezza).

Molto spesso a noi donne viene contestato il fatto che pretendiamo la lettura del pensiero, ma non ci vuole il mago Otelma che se ti dico sì e no, sfuggo agli abbracci, ti sbaciucchio furtivamente, trovo più interessante pulire la carote che guardarti negli occhi e sbuffo all'ennesimo bicchiere usato per bere e lasciato nel lavandino forse forse un po' di giramento di balle nei confronti del maschio adulto di casa è reale e non immaginario.

Il maschio adulto poi dovrebbe avere il coraggio di togliere il velo di omertà sulla faccia incazzosa della sua compagna e non sperare che "andiamo a cena fuori" possa spazzare via tutto.

Maschio sii uomo ed affronta la donna che vive al tuo fianco, combatti strenuamente e dimostrale che non temi il confronto.

Annunci