scresima-trucchi-e-parrucchi

Il primo premio "dress code inadatto" l'ha vinto all'unanimità la mamma di un ragazzo che si è presentata in chiesa con un "abito" rosso fuoco con inserti neri che le arrivava a metà coscia da in piedi, da seduta speriamo che la ceretta sia stata fatta a dovere altrimenti non era un bel vedere, scollatura a cuore da cui spuntava tra le due tette rialzate una collana con ciondolo a forma di corno portafortuna lungo circa 6 cm, tacchi vertiginosi ma questi ormai sono una norma quindi non fanno notizia, meno male che si è messa una giacchina nera a coprire il generoso e sfrontato decoltè.

Il premio "pettinatura scialba" ahimè come preventivato è andato alla ragazza  di cui vi ho già parlato anche se ho notato che sua madre invece dalla parrucchiera era andata eccome, perchè aveva i capelli raccolti e  ad essere sincera anche se non lo merita devo dire che stava molto bene, la figlia aveva la famosa mezza coda sciatta con un elastichino bianco che non le rendeva giustizia.

Il premio "mamma chic" è andato ad una mamma con cui non ho confidenza, ma che è molto fine nel vestire ed è una delle poche che possiede una Louis Vuitton originale, indossava un pantalone a sigaretta color terra ed una fantastica camicia a fantasia sempre nei toni del marrone tagliata a kimono che scendeva appena sotto la vita.

Il premio "papà al mercato" è andato ad un padre che era in chiesa con polo, pantalone sportivo e giubbottino. Ditemi che sono esagerata però secondo me data l'importanza della cerimonia un abito scuro o comunque una giacca al posto del giubbino era sicuramente più adatto.

Il premio "copiamoci" è andato a pari merito ad un paio di ragazzini ed ai loro genitori che prendendo spunto da un primo ragazzo hanno comprato la stessa maglietta e gli stessi pantaloni firmati "aquila", non con gli stessi risultati di portamento ad uno dei due la manica della giacca arrivava a metà mano e persino Prince mi ha detto "ma non è troppo grande la giacca di X?", inoltre indossavano le scarpe da basket air max invece di una più adatta scarpa da passeggio.

Per il resto in generale i ragazzi erano tutti molto sobri ed anche le ragazze erano vestite adatte all'occasione senza particolari look esagerati rispetto alla loro età, l'anno scorso mi avevano raccontato di una ragazzina con tacco 12 e vestitino stile impero che somilgiava di più ad un baby doll

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in vecchi post splinderiani. Contrassegna il permalink.

7 risposte a scresima-trucchi-e-parrucchi

  1. SemifreddoalCaffe ha detto:

    certo che se ne vedono di tutti i colori!

  2. Alleg67 ha detto:

    concordo con Casandra, io sarò impegnata a fare foto e non avro' molto tempo per" vedere"tutto, ma mi sforzerò….
    sperando che il prete non mi faccia fare altro…visto la scarsità di "personale""..

  3. mammaoggilavora ha detto:

    ahahah guarda che se si conta sul dress code non adattissimo siamo ben piazzati classifica…
    mio marito mi ha minacciato fino all'ultimo di venire in short al nostro matrimonio e per amor mio non l'ha fatto… lo fa regolarmente in buona parte degli altri matrimoni estivi perché soffre il caldo

  4. utente anonimo ha detto:

    il premio pettegola dell'anno invece lo vince………………..
    chi era concentratissimo sull importanza di una cerimonia—
    firmato miss facciocavolimiei

  5. agrimonia ha detto:

    grazie utente anonimo…..
    di solito non vinco mai!

    @Cassandra di ogni foggia e di ogni colore

    @Alle….tu sei sempre impegnata per gli altri e non riesci a goderti i tuoi momenti tranquilli

    @Soleil….un uomo oltre il dress code ^____*

  6. smilepie ha detto:

    vedi i preti dovrebbero avere il coraggio di sbattere fuori chi nn è in grado di presentarsi in maniera decorosa x entrare in un luogo sacro.
    il rispetto sopra tutto.

  7. agrimonia ha detto:

    alcuni fanno parte della schiera di amici onnipresenti o donatori, lo facessi io sarei additata loro no

I commenti sono chiusi.