I metodi per perdere peso sono tanti ed infiniti, duraturi o di facile ripresa, affamanti oppure leggeri e piacevoli.

Il classico con dieta equilibrata di solito dura il tempo di far la spesa per due giorni perchè poi non sempre si ha voglia e tempo per uscire a comprare i giusti ingredienti ed improvvisi un casalingo mccrispy bacon con fondi di pancetta e svizzere comprate di velocità raccattate nel banco frigo, procurando una gran gioia familiare per lo scampato pericolo di menù sano ed equilibrato.

L'influenza: beh ormai non è stagione e tutt'al più un leggero raffreddore potrebbe contrastare l'ingoio vorace e rallentare la masticazione.

Un familiare che non sta bene: con Bimba ahimè abbiamo già dato e speriamo davvero di non dover veder più la pancia piatta per questo motivo.

Le corna: c'è chi è "fortunata" e si prosciuga d'amore e deve ricomprare i pantaloni perchè le corna funzionano da antifame, anche qui niente da fare il tempo affamante è durato lo spazio di sei pasti troppo pochi per scendere di almeno un paio di taglie.

Il mal di denti e qui devo dire che in un giorno e mezzo ho perso un chilo e mezzo, certo c'è un po' da soffrire e da perderci in voglia di chiacchierare, però l'effetto è immediato e se si resiste un po' tra un magico sinflex e l'altro c'è buona possibilità di aumentare la perdita di etti, sempre che passato il dolore non si ricominci con il ingurgitare sciolto quotidiano.

…..intanto vado a prendermi la pastiglietta magica arancione che se non ho voluto soffrire per il parto figuriamoci per il mal di denti….