Domenica scorsa dopo l'ennesima discussione sul valore dei voti (ne avrei da dire anche su stasera, ma sono ancora provata e stanca che non ce la faccio) con Prince che mi rinfacciava "se prendo otto mi dici solo bravo, se prendo cinque e mezzo alzi la voce"

Ed io "Non è vero, ma se la pensi così vuoi la festa per i voti belli? vuoi che festeggiamo? ok però solo dal sette in sù"   e fu così che uscendo per fare un salto al super mi fermai dal pasticcere e tornai a casa con delle bignole perchè c'era un nove di geografia da osannare.

Oggi arriva a casa con l'otto in storia, una verifica con domande aperte e devo dire davvero ben scritta,gli dò la scelta e lui opta per  i pancakes.

Che dite per quando finirà la scuola arriverò a cucinare un maialino allo spiedo?

p.s. naturalmente mentre l'impasto lievitava è arrivata l'ennesima discussione ed io mi ero già pentita di quello che stavo facendo, sono stanca e delusa dal suo atteggiamento da strafottente che rigira le parole ed i bei discorsi per ferirci e farci passare da genitori stronzi.

piccola soddisfazione

Ieri sera squilla il telefono in casa Agrimonia.

"signora Agrimonia? sono Tizia di Telefono comunicazioni"

"sì mi dica"  e nel frattempo la sig.ra Agrimonia continua a pulire l'insalata

Tizia attacca con il pippone

"telefono sta cambiando le tariffe, adesso è disponibile bla blabla…bibobibù….cubo rubrick….blablabla, risparmia per tre mesi poi diventa la metà raddoppia dopo due dividendo per quattro moltiplica per tre suddivide in cinque con radice quadrata e applicando il teorema di pitagora la tariffa finale è questa"

…..

"beh non è che Telefono sta cambiando tariffe, lei mi sta proponendo l'offerta pubblicizzata che ho visto sul sito dove controllo la bolletta online"

 "sì signora le può interessare?"

 "NO, perchè la mia spesa attuale è inferiore a quella da lei proposta, se devo cambiare lo faccio per risparmiare"

" sì signora, ha ragione buonasera"

Tiè e per un po' non mi rompi più le scatole…..e comunque è vero pago meno rispetto alla "paventata" offerta

piccoli deficenti crescono

Altra definizione non può esserci.

Stasera mentre accompagnavo Prince a calcio in città vicina mi racconta che un ragazzo/a della loro leva ha scritto una bestemmia sul muro della chiesa.

I catechisti hanno detto che sanno chi è però vorrebbero che confessasse da solo/a (però secondo me forse non lo sanno e dicendo così sperano di farlo uscire allo scoperto).

Non ho capito bene se la Cresima verrà rifiutata solo nel caso di non ammissione, comunque non è davvero una bella cosa indipendentemente dal fatto che qualcuno sia credente oppure no.

Prince dice che molti compagni perchè cade una matita o altre piccolezze bestemmiano, una volta un suo compagno gli ha chiesto scusa e lui domandandogli perchè l'altro ha risposto" perchè tu non lo fai e magari ti da fastidio" Prince gli ha risposto che può fare quello che vuole di certo non è con lui che si deve scusare ma con IL diretto interessato.

Dallo specchietto lo guardavo mentre raccontava e nella mia mente ho pensato che sicuramente qualche volta l'avrà fatto non credo che sia senza macchia, però credo al fatto che non è una normalità perchè altrimenti l'avrei sentito anche in casa chi ha il "vizio" della parolaccia difficilmente riesce a nasconderlo.

Insomma sta crescendo e qui ormai siamo ad un punto in cui la barca si è girata e remiamo contro corrente e che dire? speriamo che nostante l'ormone impazzi riesca a ragionare con la sua di testa e non con quella degli altri fenomeni.

tra-due-mesi

Arriveranno:

Sapienza, intelletto, consiglio, fortezza, scienza, pietà e timor di Dio.

Spero fortemente che si facciano davvero strada nella testolona di Prince e che riescano a dominare sia l'ormone che il neurone che impazzano nell'adolescente conclamato che si aggira per casa.

Mi piace vederlo preso davvero da questo avvenimento che scandisce il suo essere ragazzo, vedere che prosegue con serietà ed impegno sincero l'appuntamento settimanale di preparazione ed anche la frequentazione domenicale.

La grande fortuna è stata quella di avere come catechista una ragazza molto brillante ed anche lei mamma di due maschi che ha saputo conquistare questa banda di ragazzini sin dal primo anno di catechesi e se li è cresciuti anno dopo anno e loro non hanno mai sbuffato o snobbato, ma hanno sempre partecipato con entusiasmo.

Oltre al rito religioso c'è anche la "fuffa" quello che quasi ogni celebrante non vede di buon occhio, ovvero la parte commerciale certo da parte di alcuni conoscenti abbiamo visto preparazioni degne di matrimoni, ma qui come sempre sta al buon senso ed alle scelte individuali.

Noi pensiamo che è bello condividere con i famigliari più stretti questa festa e rendere partecipi gli amici più vicini con il dono della bomboniera e offrire confetti è una parte che ci piace e che anche Prince apprezza, si sente IL festeggiato e pensiamo che in questo non ci sia nulla di scandaloso, soprattutto perchè lui non vive solo questa parte, ma è consapevole anche del Sacramento che riceverà.

Le bomboniere son state un bel punto interrogativo la combinazione tredicenne maschio è una sfida difficile per qualsiasi negozio, infatti qui in paese la scelta era di un solo oggetto, in città vicina  ci siamo innamorati di un negozio che si è specializzato in confezioni di sacchetti e scatoline a cui poter portare eventualmente un oggetto da abbinare, in un altro negozio parlavano parlavano parlavano e quando siamo usciti eravamo persino ubriachi, ma sempre senza un'idea poi ecco che la mia mente piena di cassetti della memoria si apre: ma certo il negozio Altromercato di città preferita!

Siamo partiti con un certo tipo di idea ed alla fine l'abbiamo cambiata, abbiamo il nostro oggetto (ricorrente in casa nostra) maschile ed adatto al tredicenne ed in più è equo-solidale quindi mi sembra anche una bella cosa, Prince è molto contento della sua scelta e soprattutto non vede ora di avere in casa l'assortimento di confetti da offrire.

Ho fallito la missione via da SKY

Lo dicevano che è dura rinunciare a sky.

A dir la verità io rinuncerei senza problemi (tanto la serie Grey’s anatomy è finita ), il fatto è che Prince è history dipendente che a dirla tutta potrebbe essere una gran bella cosa, peccato che non sia lo stesso periodo che deve studiare a scuola.

Inoltre è un continuo posso vedere la tv? posso accendere la tv? Insomma ne ho davvero abbastanza di abbinare alle litigate scolastiche anche quelle televisive che poi sarebbero una diretta conseguenza di una con l’altra, con Marito troviamo l’accordo via da sky senza nessun ripianto, inviamo la disdetta tramite raccomandata ed ecco che dopo il ricevimento subito chiama Monica: Signor Marito le offriamo allo stesso prezzo in più a quello che già vede cinema e sport sino a settembre.

Il Marito mi guarda con gli occhi languidi di un tossico a cui hanno regalato un vivaio di maria.

E va bene tieni sky, però al ragazzo il discorso glielo fai tu, se invia sms per chiedere di guardare la tv gli rispondi tu, a pranzo gli porto via la tessera e metto la tv digitale su un canale strano ed alla prima sbandata basta me ne frego di Monica e delle sue belle proposte.

Vi dirò quanto dura la riga dritta del sorvegliato speciale

In effetti ieri sera abbiamo visto anche un bel film del mio regista preferito Ferzan Ozpetek, Mine Vaganti.