quelli-che

Quello che si crede un gran genio (non del mio amico, ma nostro figlio), che alla domanda:

" come mai metà di questi esercizi sul diario sono cancellati?"

"la prof si è sbagliata ha detto che erano difficili e di non farli"

Quelli che non  sono  geni, ma nemmeno fessi (noi genitori) e facendo i dovuti controlli scoprono che era una balla bella grossa.

Quelli che adesso ne hanno veramente le scatole piene…

Quella (io) che ha sentenziato:

 "alla prossima cagata tu salti la partita, ma non quella facile da vincere 8-0, quella bella ed importante".

Quelli che oltre ad avere già i loro casini devono discutere per il prodotto incrociato dei loro dna.

Quello che nonostante tutto è ancora convinto di avere ragione.

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in vecchi post splinderiani. Contrassegna il permalink.

14 risposte a quelli-che

  1. paluca ha detto:

    Punizione esemplare con successiva spiegazione del perchè (caso mai ce ne fosse bisogno…): e, soprattutto, mamma e papà uniti e compatti!

  2. ziacris ha detto:

    tenere duro è l'imperativo di questo momento

  3. utente anonimo ha detto:

    Siamo io e mio marito nelle stesse identiche condizioni..
    con l'unica differenza che mio figlio frequenta il primo
    anno di scuola superiore….
    Ogni giorno è una battaglia.
    Accettiamo consigli… ma mi sa che è dura.

    Antonietta e Martino

  4. ilmaredentrome ha detto:

    dichiarate guerra, compatti fino alla fine voi due genitori, contro lo spirito del piccolo dodicenne…. 

    però non vi invidio, perchè so quanto costa quel predicozzo, quell'incazzatura, quella punizione…

  5. utente anonimo ha detto:

    Sono d'accordo sulla punizione, non è sadismo.

    da noi è la gara di cavallo 🙂

    extradiavola

  6. smilepie ha detto:

    pensa quando Bimba avrà la sua età… è tutto allenamento questo… ; )

    state seguendo la strada giusta…

  7. Nettuno76 ha detto:

    Guarda, credo che sia il momento che tutti i genitori han vissuto.. Con me… ma soprattutto con mio fratello… La cosa importante è che siate tu e tuo marito inflessibili proprio per dare il giusto senso alla conseguenza dei suoi atteggiamenti. Non adoro chiamarla punizione, ma visto che ogni azione ha la sua conseguenza, il suo atteggiamento porta alla rinuncia della partita di calcio. Sono certo che capirà, ci vuole solo tanto tempo e tanta pazienza. CORAGGIO!

  8. agrimonia ha detto:

    grazie della solidarietà

    @Smile, temo invece che lui le sia di supporto e che l'aiuti a fregarci,meglio essere preparati…..

  9. mammaoggilavora ha detto:

    fate bene a mostrare che non puo' mettervi in tasca cosi'
    e' legittimo che ci tenti, ma e' legittimo che rispondiate con un muro di cemento, belli uniti….

  10. Trinity1979 ha detto:

    Quanto ti capisco!!!
    Io devo far studiare e far fare i compiti a Gio e Marghy….la piccola per ora tutto bene, il grande….nonostante sia solo in terza elementare, ha già cancellato dal diario dei compiti per evitare di farli 

  11. reganisso ha detto:

    Oh, ma come mai si mette a fare lo scemetto così? Mannaggia… neppure minacciando di non farlo andare alla partita, cavolo……….

  12. SemifreddoalCaffe ha detto:

    non lo so io non è ho più la forza…

  13. agrimonia ha detto:

    ….e intanto sky se ne va'
    e ci sono meno distrazioni

  14. amoleapi ha detto:

    eehehe, sti figli birbanti 😀 ciao.

I commenti sono chiusi.