un uomo triste

Ieri ero a città vicina per un impegno dentistico, finito il supplizio mi sono concessa un'oretta e mezza di cazzeggio solitario nelle vie del centro con tappa nella grande libreria.

Qui  ho sfiorato il marito della mia amica Lui , ma essendo separati da un tavolo colmo all'inverosimile di peluche amorosi son riuscita ad evitarlo.

Sì perchè dovete sapere che per quanto sia forte nelle situazioni personali, in queste occasioni  invece valgo come il due di picche, prima di tutto perchè posso dire di conscerlo solo come marito di lei e dai racconti che tutte noi facciamo nelle giornate lavorative, facendo i debiti scongiuri fosse successo il contrario sarei stata meno in imbarazzo; cosa cavolo dico ad un marito che ha perso la sua compagna di vita? una donna che con la sua risata rallegrava chiunque gli fosse intorno? una donna caciarona sempre in movimento, sempre con la battuta pronta, una donna che era il fulcro vitale della sua famiglia?Una gran donna.

 Già sabato scorso al super l'avevo scampata ero occupata a legare cuffia e sciarpa a Bimba e non ho guardato nella sua direzione, così ieri mi son detta " è andata anche questa volta"

Ed invece il destino dopo quasi un'ora di cazzeggio nella libreria, all'uscita mentre attraversavo la strada me lo fa trovare di fronte, ma proprio quasi a sbatterci contro e così mi faccio forza e spero dentro di me di riuscire ad aprire la bocca senza dire qualche cazzata inutile.

Ciao G

Ciao Agry

….G….mi spiace tanto….

….Hai visto Agry è finita nel modo peggiore….

…G…non so davvero cosa dire, non ho parole è troppo grande quello che è successo…

…No non si può davvero dire niente….

Nel frattempo arriva sua figlia con la nipote (sì qualcuno lassù ha guardato giù) e così svio la conversazione sulla giornata di sole e se avesse comprato un buon gelato, e sul ritiro dele pagelle così grazie alla bambina un timido sorriso si affaccia sui loro volti.

Davanti a me ho visto un uomo distrutto, un uomo senza energia, un uomo che amava la sua donna e adesso non l'ha più.

Annunci

8 pensieri riguardo “un uomo triste

  1. Sto rileggendo il tuo post ed ho visto evidenziata la parola Lui, posso capire, ma non sono sicura..Buona Giornata LIetta

  2. Quando succedono queste cose, è impossibile non pensare a se stessi … a me è capitato di pensarci "seriamente" quando siamo andati a vedere UP, pensa te che controsenso ambulante sono! Pensare ad una cosa così triste mentre si guarda un cartone… beh, al cinema ho pianto come una fontana pensando a quello, sperando che non succedesse mai … salvo poi pensare "No, meglio il contrario! Non voglio che lui soffra per la mia mancanza!!!" Insomma, pensa una cosa, pensa l'altra, non sono mica arrivata ad una soluzione, sai?

    Bisogna godersi ogni singolo secondo, anche se è la partita di calcio in tv (preferirei saltare da un canale all'altro guardando solo le pubblicità, tanto per dire…),anche se la notte russa …
    Proprio in questi giorni stò dormendo poco e male. Marito ha il raffreddore e russa ancora più rumorosamente di prima …se dormo non me ne accorgo quasi mai ma con le pipì notturne del periodo, riaddormentarmi è difficilissimo. Una mia amica mi ha detto "chiedigli se può dormire sul fino a che non gli passa" Oh, sarò masochista ma preferisco averlo lì, rompiscatole e rumoroso, che saperlo dall'altra parte della casa …ogni tanto lo muovo un pò, lui si gira, spesso non se ne accorge neppure, tanto. Sarò troppo appiccicosa forse ma preferisco così, anche se sono 3 notti che dormo pocopoco.
    Diciamo che mi stò allenando per TuSaiChi

  3. io ti capisco… in certi momenti le parole sono superflue.
    la sofferenza degli altri a volte è tangibile e ci lascia impotenti.
    ho provato in un certo senso una emozione simile anche io oggi… quando la vita è ingiusta ti colpisce come un pugno sui denti!

  4. hai fatto bene a non deviare più, a parlarci… anche se non si hanno parole da dire, e ci si sente a disagio davanti all'immensità della perdita, é bene che vi senta vicini… un dolore così, é duro tenerlo solo per se stessi…

I commenti sono chiusi.