Il castagnaccio

Il castagnaccio è uno dei miei dolci preferiti, a dire il vero i dolci mi piacciono praticamente tutti gli unici che proprio non mangio sono il marzapane e la meringata.

In inverno quando vado dal panettiere accendo un leasing per toglierci la voglia di castagnaccio, loro rivendono quello di una pasticceria artigianale-piccola industriale che è veramente buonissimo, ma essendo un dolce pesante e venduto a peso bisogna stare attenti sulla fettina che tagliano.

Quando c'era mia suocera ogni tanto lo preparava, soprattutto perchè conosceva la mia passione.

Ci sono stati almeno quattro/ cinque anni in cui ad inizio inverno ha sempre comprato la farina, l'uvetta ed i pinoli, beh a fine stagione ho sempre buttato tutto perchè arrivava la scadenza ed io non l'avevo mai cucinato.

Stamani la svolta, ho comprato la farina ed oggi durante il sonnellino di Bimba ho cercato nel magico web la ricetta.

Beh  buona la prima! devo solo regolare meglio i tempi di cottura, ma è venuto buono l'ho preparato semplice solo con farina, zucchero e latte.

Qui la ricetta

castagnaccio

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in vecchi post splinderiani. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Il castagnaccio

  1. Alleg67 ha detto:

    ma lo sai che non l'ho mai assaggiato?
    qui poi mi sà che é impossibile anche solo pensare di farlo, la farina me la scordo proprio…

    brava!!!!

  2. amoleapi ha detto:

    mai assaggiato, a vederlo così sembra molto appetitoso. ciao.

  3. utente anonimo ha detto:

    Ti ringrazio sei stata veramente gentile ha mettere il link alla ricetta, e mi fa molto piacere che ti sia piaciuta.
    Sono anche contenta di aver potuto conoscere il tuo blog molto bello.
    Baci Alessandra

  4. juliaset ha detto:

    Ottimo! Anch'io l'ho cominciato a fare quest'anno, con una ricetta praticamente identica a questa (però con l'uvetta e i pinoli).

  5. utente anonimo ha detto:

    Quando una è capace a fare i dolci ci azzecca anche con una nuova ricetta, bava!

    per me vale la regola opposta, ciao extramamma

  6. utente anonimo ha detto:

    buono il castagnaccio, e bravissima tu 

  7. utente anonimo ha detto:

    ehm… sono io nel commento precedente 

    mammalellella

  8. MaiaDesnuda ha detto:

    Mia zia lo fa e viene proprio come nella tua foto.
    Solo che a me non piace.

  9. smilepie ha detto:

    ma nn ci vuole lo zucchero e neanche il latte… se no che castagnaccio è?
    ; DDD
    Agri sarà stato buonissimo ne sono sicura, ma del castagnaccio ha solo la farina di castagne… ; )))

  10. agrimonia ha detto:

    @Smile ne esistono così tante versioni  solo che all'uvetta rinuncio cola a picco nonostante l'infarinatura, questo mi è piaciuto perchè è proprio come quello che compro…slurp

    @Maia, si è particolare come dolce non dolce

    @Lellella….grazie

    @Extra, tu hai passato la dote dolci alla primogenita

    @Juliaset…eheh alcuni mettono anche il rosmarino, ma lì mi diventa del genere toscano

    @Alessandra….a te ed al tuo gustoso blog

    @Amoleapi….sicuramente calorico

    @Alle…ma dai? una quasi montagnina come te, urge rimediare

I commenti sono chiusi.