analisi poco affidabili

Ieri abbiamo portato Bimba al controllo in ospedale. Le orecchie vanno bene, i bronchi sono liberi ieri è stato il quindicesimo ed ultimo giorno consecutivo di antibiotico, ancora per due giorni tre areosol al dì e poi per 7/10 giorni due volte al giorno, ormai non si ribella più anzi vuol tenere lei l'ampollina, quindi possiamo dire che la luce in fondo al tunnel non è un miraggio, ma è reale e sarebbe sicuramente così se non fosse…

Se non fosse per gli esami allergologici, già perchè la Dotty H dandogli un occhiata ha detto che non erano affidabili, perchè un valore era negativo e nello stesso tempo c'erano dei test positivi e visto che è la terza volta che nota queste incongruenze farà un reclamo al laboratorio analisi di far controllare i kit per le allergie.

Nel frattempo noi ci faremo 120km (tra andata e ritorno) per andare nel grande policlinico di Città provincia per rifare gli esami di Bimba e per farla bucare un altra volta, perchè anche se ti assicurano che non ci sono allergie perchè i test non sono affidabili mica rimani con il dubbio ed un po' ci girano le scatole che dobbiamo fare di nuovo un prelievo a Bimba non per accertamenti in più, ma solo per un cavolo di laboratorio che sbaglia gli esiti.

Inoltre nel caso di Bimba c'è stato subito un riscontro di questi errori, però si deve sperare che i medici siano sempre attenti nel leggere gli esami perchè si tratta di salute ed in alcuni casi di prendere medicinali importanti

9 pensieri riguardo “analisi poco affidabili

  1. Benvenuta nel "club delle mamme di bimbi sfigati"…. io ho risolto molto con il monteluskast… ma rileggendo qua e la il tuo blog ho ritrovato molte delle mie ansie… anche se la ns situazione ha avuto degenerazioni pesanti (blocco polmonare) e dottoresse  "MammaNonMiRomperePerchèSoTuttoIo…"
    perfortuna esistono ancora medici in gamba e preparati….

    un abbraccio al tuo istinto!
    kikki

  2. ciao mammakikki, ecco mi ero dimenticata il mese di cura anche noi con monteluskat….e che siano medici umani soprattutto

  3. Il lavoro del medico è delicatissimo perchè non può assolutamente mai permettersi di sbagliare, massimamente quando ha a che fare con i bambini.
    L'importante è che ci mettano sempre il massimo impegno e serietà perchè se è vero che errare è umano la leggerezza è un lusso in questi casi inammissibile!

  4. ma guarda che gli esami allergologici son quanto di piu' delicato ci sia come esami clinici…. fateglieli quando siete sicuri che non ha più reazioni allergiche, altrimenti sarà piena di falsi positivi…. (io e qualche mia amica ne abbiamo esperienza diretta di casi del genere)
    son contenta che stia meglio, piccola

  5. concordo con mammaoogilavora , devi fargleli fare quando sta bene, perché se no puo' falsare molti risultati, mio marito ne sà qualche cosa!!

  6. Il fatto è che sicuramente non è allergica a niente,anche perchè noi non lo siamo, il suo broncospasmo è al 90% dovuto ad iperemia bronchiale però la dottH ha voluto farli e la concomitanza con altri bambini trovati allergici e poi non vero come risultato avrà la conseguenza della gitarella

  7. Mi dispiace che dobbiate rifarli, gli esiti sbagliati sono un  incubo…pensa che quand'ero una ragazzina avevo fatto gli esami del sangue ed era venuto che ero incinta anche se ero ancora vergine! Era stato molto imbarazzante spiegarlo e convincere i miei genitori!

    un bacio, extramamma

  8. Trovare bravi e scrupolosi medici è quanto di più fortunato ci possa capitare, sopratutto quando si tratta di bimbi, ed è un miracolo quando accade. Ma accade. Mi dispiace che dobbiate rifare i prelievi!

I commenti sono chiusi.