Le lusinghe amorose

Le lusinghe arrivano quando meno te l'aspetti.

Pensi di essere in un periodo complicato dove che l'idea che una terza persona possa infiltrarsi ti sembra quasi ovvio e non succede niente.

Le lusinghe non hanno sesso anche se forse quelle femminili son più pericolose.

E' mia convinzione che nella maggior parte dei casi sia la donna che decide il proseguo di una storia, per me l'uomo in questi casi pensa di aver preso la giusta decisione in realtà è la donna che valuta eventuali complicanze.

Quando la lusinga arriva in un momento felice ti spiazza, ti lascia l'amaro in bocca e ti chiedi cosa è mancato, ti chiedi e domandi cosa l'altra persona ha in più per esser riuscita ad infiltrarsi nella bolla fluttuante di fleicità.

Le lusinghe amorose son pericolose perchè a volte lasciano una scia di "come sarebbe stato" ed il ricordo non svanisce mai del tutto.

Forse tutto sommato è meglio farsi una scopata, ti togli la curiosità ed ognuno per la sua strada.

La lusinga invece è subdola entra come amica, diventa confidente, uno sfogo lavorativo ed a un certo punto inizi a non lasciare il cellulare incostudito, lo blocchi con pw ed impallidisci come un morto quando oramai la lusinga si è affievolita questa esplode davanti alla persona ignara di quello che era successo.

La lusinga apre porte nascoste, fa vedere le cose in modo meno ovvio e ti fa capire quanto ciò che credevi solo tuo possa invece interessare ad altri.

Qual'è il tempo giusto di guarigione da una simile ferita?

Quanto tempo impiega lo sguardo a non essere più indagatore?

E le mani a non cercar prove? 

Qual'è la giusta dose di sarcasmo da rovesciare sulla persona che ha deluso per farla sentire totalmente una merda?

Non c'è uno schema preciso nelle questioni amorose, forse la rabbia svanisce quando inizi a scherzarci sopra e guardando l'altra persona pensi che avresti proprio voglia che ti baciasse.

La delusione affievolisce e pensi che una cazzata simile non può rovinare tutto e così ti lasci avvicinare dal paria…tenendo però sempre un'occhio attento a quel cellulare rivelatore di lusinghe.

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in vecchi post splinderiani. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Le lusinghe amorose

  1. Alleg67 ha detto:

    Agri, non so quanto tempo, ma un po' si, ci si mette, ognuno ha i suoi tempi, certo che la delusione ci mette un po' ad andare via, ad allontanarsi, e hai ragione sono smepr ele donne a dettare il tutto…
    conosco bene il genere di persone cosi', qui ce ne sono a bizzaffe, per fortuna al momento ne siamo alla larga, pero' é tremendo…
    un abbraccio!!

  2. paluca ha detto:

    Sì, credo che la delusione sia tanta e che ci vuole tempo per farla andare via ma credo anche nella forza del dialogo, nell'onestà dell'amore e nella sincerità reciproca.
    Parlare, parlarne senza timore, senza aspettare che sia asempre l'altro/a a fare la prima mossa, ciò che ci appartiene deve essere difeso con forza e convinzione, senza timore.
    Meglio sputarsi in faccia il veleno tutto in una volta piuttosto che portarsi dietro piccoli segreti, rancori, dubbi e paure che non faranno che ingigantire e marcire creando situazioni magari più grosse del reale.
    Però detto questo, solo trovandocisi dentro si può capire esattamente cosa voglia dire!

    P.S.: se posso permettermi, il nuovo template è di difficile lettura a causa dei colori…

  3. agrimonia ha detto:

    @Paluca….io la scritta del post la vedo bianca tu no??? o intendi quelle laterali?

  4. agrimonia ha detto:

    ho cambiato template questo come si legge???

  5. utente anonimo ha detto:

    Commentare su queste cose è sempre arduo, alla fine nessuno da fuori può giudicare e in realtà secondo me nemmeno consigliare.
    Quanto tempo? Boh è talmente soggettivo.
    Poi dipende anche da come la lusinga è stata trattata. Se ha lasciato il tempo che ha trovato od ha trovato buon terreno.
    In ogni caso penso che l'unica via sia quella della parola.

    un bacione!

    PS: bel template! 🙂

  6. utente anonimo ha detto:

    Accipicchia!! Già avevi scritto qualcosa ma era enigmatico e non avevo intuito molto. Come ti hanno scritto è difficile dare consigli in casi così personali, però parlare e sdrammatizzare serve sempre. 
    E il tempo serve…anche se le balle continuano a girarti per un po'. 
    E delle volte si pensa anche a una vendettina…
    (siamo nete in giorni vicini quindi mi permetto di pensare di conoscerti un po')

    invece complimenti per il template!

    un grande bacio sincero, extramamma

    P.S. ieri dovevamo fare finalmente i pancakes mano
    avevamo la farina, oggi vado a comprarla 🙂

  7. paluca ha detto:

    Io prima vedevo la scritta nera su sfondo marrone, ora questo template è leggibilissimo!

  8. ilmaredentrome ha detto:

    innanzitutto bel template!

    le lusinghe. non è facile dare consigli. dipende da tante cose, da quanto ci si è lasciati trasportare dalle lusinghe. Potrebbero essere ben poca cosa, ma se ingigantite non te le levi dalla mente. Per cui, solo voi due, potete capire, comprendervi, tirar fuori tutto ma proprio tutto e decidere di non pensarci più.

  9. rocciajubba ha detto:

    Tu sia che sono sttata e sono tutt'ora (anche se meno) MOLTO lusingata negli ultimi mesi.
    Ora meno perchè la stiamo gestendo sullo scherzo sul "tanto non si può"…peccato…
    Ogni situazione è a parte.
    Per una donna è diverso che per un uomo?
    Penso di sì…ma forse nemmeno tanto.
    Se te lo ha detto penso che ormai il peggio sia passato.
    Se te lo ha detto non cmoe "Mi ha cambiato al vita" ma come "Ho fatto una cazzata" il peggio è passato.
    Sulla scopata meglio che la lusinga…sono d'accordo con te.
    Quanto tempo per superarla da parte tua? Davvero quando avrai voglia di un bacio appassionato da lui, quando vorrai startene accoccolata fra le sue braccia fregandotene del cellulare che suona.

  10. mammaoggilavora ha detto:

    un questi casi la guarigione si costruisce lentamente, purtroppo.
    il sarcasmo si rovescia subito, poi bisogna ricostruire.
    Si cerca di ricreare la complicita', di riprendere a ridere assieme, di essere vicini mentalmente, e l'eros ritorna di conseguenza. Un bel viaggio, un hobby da fare assieme, non so qualcosa. Perche' per competere con la fiamma nell'ambiente di lavoro bisogna creare dei punti di interesse alternativi.
    Io credo sia un bene che sia stato tutto virtuale, la scopata e' un punto di non ritorno, se puoi fare la prima potrebbe arrivare la seconda.
    Io che sono bella bastarda cercherei di conoscerla e di fraternizzare con lei, giusto per aggiungerle un altra remora sul fatto che sono una persona per bene 
    un bacione grande

  11. cautelosa ha detto:

    Ti mando un grande abbraccio affettuoso, perché posso immaginare come tu ti possa sentire quando pare che non esistano più i pilastri della fiducia sui quali è stata costruita una vita in comune.
    In quasi 35 anni di matrimonio non ho mai avuto motivo di dubitare dell'husband, ma, se fosse capitata qualche 'svista' coniugale, avrei preferito non sapere niente. Sarebbe stato durissimo superare la delusione e la perdita di fiducia, anche se questa è, in realtà, la strada migliore per continuare la vita a due. 
    Augurissimi, Agri.

  12. utente anonimo ha detto:

    io ho provato una cosa simile….e si deve fare i conti con "l'effetto Shanghai", di cui parla Fruttero nel libro "Donne informate sui fatti":

    …Anni prima una signora in un ristorante di Shanghai aveva mangiato delle deliziose polpette di pollo, salvo scoprire poi che non si trattava di pollo, ma di cane. A parte la nausea immediata, una cosa così ti distrugge all'indietro…cos'ho mangiato ieri, e ieri l'altro?…e mi piaceva pure!….

    E' così: l'ombra di Shanghai non ti lascia più!….Però ce la si può fare!
    Auguri
    Aurora

I commenti sono chiusi.