mezzora-di-decompressione

Tornare a casa alle 16,30 mi piace.

FAre solo sei ore è favoloso, di mattina non devo correre come una pazza e lanciare Bimba dentro l'asilo  (oddio qualche corsetta c'è ma è risibile) e di pomeriggio ho il tempo di tornare a casa e controllare Prince, perchè l'uscita dell'asilo è alle 17.

Non è che Bimba la sbattono fuori anzi, solo che poi per via delgi orari andrò sempre a prenderla più tardi così fin quando posso vado a prenderla subito appena viene dato il via libera.

Mi piace arrivare a casa, accendere il pc e stare mezz'ora in attesa, oppure con il mio Vanity sul divano o ancora proseguire con qualche pagina di libro o mettermi a cercare in frigo qualche idea per la cena.

Mi piace avere questa mezz'ora in cui sono sola con i miei pensieri e anche no.

Mi piace questa DECOMPRESSIONE da lavoratrice a mamma.

Annunci

Informazioni su agrimonia71

La mondina delle parole in cerca di una nuova pianura.
Questa voce è stata pubblicata in vecchi post splinderiani. Contrassegna il permalink.

8 risposte a mezzora-di-decompressione

  1. smilepie ha detto:

    decompressione? mi piace come ti decomprimi… : )

  2. mammalellella ha detto:

    e sì, piacerebbe tanto anche a me.'notte

  3. Alleg67 ha detto:

    si é una bella decompressione!!

  4. SemifreddoalCaffe ha detto:

    e c'hai ragione!

  5. ilmaredentrome ha detto:

    E ci vuole per ripartire con più energia!

  6. mammaoggilavora ha detto:

    santissima decompressione davvero, se si ha quella mezzora libera la serata prende tutto un altro tono

  7. ziacris ha detto:

    E quella mezz'ora lì ci vuole, serve per ricaricarti e ripartire con gli impegni familiari

  8. paluca ha detto:

    E fai benissimo, mezz'ora può sembrare pochissimo ma è fondamentale comunque chiudere un attimo il mondo all'esterno e ritrovarci un pò con noi stessi!

I commenti sono chiusi.