L'ho già scritto a Extramamma, ma lo scrivo anche qui.

Il suo libro è proprio bello e divertente.

L'ho comprato sabato pomeriggio mentre scarrozzavo Bimba in centro città nell'attesa di riprendere Prince ad una festa di compleanno, ho iniziato a leggerlo tra  una parata di Julio Cesar ed un gol di Milito e l'ho terminato domenica nel primo pomeriggio appena prima di spegnere il ragù da congelare.

Il Marito dice che non me lo sono nemmeno gustato, ma sono così se trovo un libro che mi appassiona non riesco a staccarmene e procedo come una divoratrice di pagine, poi lo rileggerò con calma gustandomi meglio le sfumature e prendomi delle pause, ma prima devo sapere tutta la storia.

Ho riso, in alcuni momenti mi sono messa a ridere di gusto e comunque in tutto il libro c'è sempre una piacevole vena ironica divertente ed a volte fatalista.

Tanti riferimenti ad episodi capitati realmente, descrizioni di personaggi che ognuno potrebbe avere come vicino di casa, lo spirito del pettegolezzo e del "si dice" tipico da quartiere e nel mio caso tipico da paese, da noi si dice che "ti mettono sul campanile" quando il paese sparla di alcune persone.

La descrizione del bello di avere un blog e di trovare persone affini al proprio carattere e di conoscerle dal vero trovando in loro amicizia, l'esistenza di personaggi strani che virtualmente possono infastidire.

Volevo dirti Extra che non è una fantasia il cane pazzo di quella razza, dei nostri amici ce l'hanno ed è veramente così anzi anche peggio ( qui un episodio).

Inoltre nella libreria dove l'ho comprato le novità sono disposte a T in tavoli bassi in centro negozio e tu eri nella parte lunga dove c'è più passaggio.

Come avete visto nel post precedente anche Bimba ha apprezzato gli ha dato una bella ciucciata mentre la sistemavo per la foto e quindi possimo dire che può  essere anche un buon intrattenimento per neonati.

 

 

Annunci